Redazione – Guida al trading online https://diadi.it Mon, 07 Jun 2021 16:06:18 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.7.2 Plus500 truffa: le nostre opinioni, denuncia, prelievi e depositi https://diadi.it/trading/plus500-truffa.html https://diadi.it/trading/plus500-truffa.html#respond Sun, 28 Mar 2021 22:49:48 +0000 http://diadi.it/?p=761 Molte persone che si avvicinano soltanto oggi al mondo del trading online, sono dubbiose circa questo settore. I dubbi che sopraggiungono possono essere di varia natura, ma quello più comune è il chiedersi se il Trading Online è una Truffa o se, in questo caso, Plus500 truffa. Iniziamo subito dicendo che il Trading Online in […]

L'articolo Plus500 truffa: le nostre opinioni, denuncia, prelievi e depositi sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
Molte persone che si avvicinano soltanto oggi al mondo del trading online, sono dubbiose circa questo settore. I dubbi che sopraggiungono possono essere di varia natura, ma quello più comune è il chiedersi se il Trading Online è una Truffa o se, in questo caso, Plus500 truffa.

Iniziamo subito dicendo che il Trading Online in sé non è una truffa. Inutile fare di tutta l’erba un fascio, in quanto il trading online è un mestiere imprenditoriale come tutti gli altri. Tuttavia all’interno del trading online, tra il cliente e i mercati, ci sono degli intermediari. La verità è che ci sono alcuni intermediari che truffano e altri che sono affidabili. Detto questo, rimane da chiedersi se Plus500 è affidabile o no?

Noi di Diadi.it scandagliamo il web ogni giorno, alla ricerca delle migliori piattaforme di trading, denunciando invece le piattaforme o i metodi truffaldini.

All’interno di questa nostra mini-guida, ci occuperemo oggi di analizzare Plus500, un broker per il trading online che risulta essere, lo possiamo già dire, assolutamente affidabile. Perché c’è da fidarsi di Plus500? Vediamolo subito insieme.

All’interno di questo nostro articolo, dimostreremo passo dopo passo, le motivazioni per le quali la piattaforma di trading per contratti per differenza Plus500 risulta essere assolutamente seria, regolamentata e trasparente.

Offriremo dunque una visione completa di tutte le possibilità di investimento che il broker in questione mette a disposizione, cercando anche di mostrarvi nel migliore dei modi come funziona il servizio clienti, le app mobile, le commissioni, il ritiro ed i pagamento, i bonus che sono disponibili per tutti i clienti di questo broker.

Diamo quindi uno sguardo adesso alla piattaforma di Plus500, cercando di capire nel dettaglio perché pensiamo che questa azienda possa essere considerata seria ed affidabile. Se non vuoi continuare a leggere l’articolo, ma sei qui perché desideri scaricare la piattaforma di Plus500, clicca qua.

Plus500: le nostre opinioni e recensioni

Fare Trading con I CFD non è certamente una cosa che si può iniziare a fare dall’oggi al domani. Tutto sommato, la piattaforma di Plus500 è stata in grado negli anni di rendere la sua piattaforma sempre più semplice, attirando moltissimi trader alle prime armi, ed ovviamente anche i professionisti.

Plus500 mette a disposizione una serie di mercati a dir poco incredibile, la più grande considerando anche gli altri broker di trading CFD come eToro o OBRinvest.

Il broker Plus500 venne fondato nel 2008, per venire poi registrato presso la CySEC nel 2014, operando quindi legalmente a livello europeo.

Sicuramente avrai già visto il nome del broker stampato sulle magliette dell’Atletico Madrid, il broker è infatti lo sponsor ufficiale di questa squadra di calcio da diversi anni ormai. Plus500 LTD è inoltre quotata nel listino principale della Borsa di Londra.

Questo significa che stiamo parlando di una piattaforma di trading con esperienza, con una capitalizzazione superiore a moltissime aziende italiane, che riesce ad accumulare svariati milioni di euro in transazioni al mese, con clienti da oltre 50 paesi in tutto il mondo.

Una delle pietre miliari di Plus500 è il servizio clienti, sempre attivo e disponibile in Italiano, ma anche la possibilità di fare trading con un conto demo senza alcun limite di tempo, per non parlare poi delle svariate promozioni disponibili sia per i clienti appena arrivati che per gli iscritti di lunga data.

All’interno di questa recensione su Plus500 Truffa andremo anche vedere le funzionalità cruciali per capire se Plus500 è veramente affidabile oppure se Plus500 Truffa: i depositi ed i prelievi.

Sono infatti moltissimi i broker non regolamentati che spesso accettano i depositi da parte degli utenti, ma che poi non restituiscono il deposito oppure parte dei profitti al momento del prelievo. Ovviamente possiamo subito rassicurare i nostri lettori, affermando che Plus500 non è uno di questi.

I prelievi infatti arrivano regolari, spesso entro le 24 ore successive alla richiesta di pagamento.

Plus500 Prelievi

Le possibilità di prelievo attraverso la piattaforma di trading online di Plus500 sono numerose. Vediamo insieme i principali metodi di prelievo:

  • Carta di Credito
  • Carta di Debito
  • Postepay
  • Skrill
  • Neteller
  • Conto in banca
  • E molto altro ancora

Come afferma anche il sito ufficiale di Plus500, i tempi di prelievo sono molto rapidi: “Il tempo necessario per elaborare una richiesta di prelievo è generalmente entro una giornata lavorativa, per consentirci di completare diversi controlli di sicurezza prima di avviare il pagamento”.

I depositi sono invece solitamente istantanei.

Tuttavia, per effettuare il deposito e ritiro sarà necessario verificare il proprio conto, attraverso i vari metodi di identificazione disponibili all’interno del sito del broker (secondo le normative europee è necessario caricare sul sito una utenza e documento di identificazione).

Uno degli elementi in comune di Plus500 con gli altri broker affidabili e regolamentati, è quello di inviare i prelievi sullo stesso metodo di pagamento utilizzato per effettuare il deposito.

Plus500: mercati disponibili

L’offerta di Plus500, come abbiamo annunciato all’inizio della guida, è superiore rispetto alla concorrenza. Sono infatti disponibili moltissimi mercati,  i quali vengono messi a disposizione attraverso i CFD, i contratti per differenza, che consentono di investire al rialzo e al ribasso su Indici, ETF, Materie Prime, Value e molto altro ancora.

Plus500 Mercati Disponibili

Plus500 Mercati Disponibili

Come è possibile notare all’interno dell’immagine sopra, i mercati disponibili all’interno della piattaforma di Plus500 sono numerosi e tutti altamente liquidi. Spesso infatti, Plus500 rimuove e inserisce nuovi mercati in base alla loro liquidità, questo viene fatto per assicurare sempre il miglior spread. Tuttavia, le operazioni aperte non verranno minimamente intaccate.

Nel complesso, su Plus500 si può fare trading con i CFD sui seguenti mercati:

  • Azioni
  • Materie Prime
  • Indici
  • Criptovalute
  • ETF
  • Forex
  • Opzioni

Plus500 Denuncia

Gira sul web questa storia della denuncia a Plus500. In realtà si tratta di un utente che ha tentato di ritirare i propri fondi, senza verificare il proprio conto di trading online.

La verifica del conto viene fatta per evitare il riciclaggio di denaro da parte dei malintenzionati che si aggirano nel web. Molti cercano di “fregare” i broker in questo modo, in modo da non pagare le tasse.

Questa è una pratica altamente scorretta (da parte dell’utente). Plus500 ha semplicemente sottostato alle regolamentazioni europee, che ovviamente rispetta a 360 gradi.

Tentare di ritirare fondi dal proprio conto di trading online senza aver verificato prima il proprio conto (come da normative europee) non è infatti un’operazione permessa.

Prima di ritirare fondi dal proprio conto è prima di tutto necessario verificare il proprio conto attraverso il completamento del proprio account. Non è necessario inserire troppe informazioni, basta infatti caricare una utenza e un documento di riconoscimento all’interno del pannello di verifica.

Consigliamo di effettuare questa operazione subito dopo essersi registrati, in modo da non dover perdere tempo una volta che si desidererà prelevare i profitti o qualsiasi cifra dal proprio conto di trading.

Ripetiamo ancora una volta: abbiamo provato il conto di trading online Plus500 per diversi anni ormai, e possiamo affermare che la piattaforma in questione risulta essere corretta al 100% con tutti i propri clienti. Non c’è niente di cui preoccuparsi, in quanto rispetta al 100% le regolamentazioni europee.

La notizia della denuncia a Plus500 è quindi ingiustificata, e molto probabilmente l’utente ha perso la causa in questione, in quanto su Plus500 basta solo verificare il proprio profilo per iniziare a prelevare.

Plus500 Trucchi

Quali sono i migliori consigli per avere successo con la piattaforma di trading Plus500? Esistono dei trucchi per iniziare senza sbagliare?

Conto Demo Plus500

Sicuramente una delle “armi” più utili che questo broker mette a disposizione è senza ombra di dubbio la piattaforma di trading demo, che consente di investire senza perdere alcun fondo, grazie ai “soldi virtuali” messi a disposizione direttamente dal broker.

Si tratta quindi di una simulazione a tutti gli effetti, anche se in realtà la piattaforma è speculare a quella reale, così come i prezzi. Ciò significa dunque che è possibile imparare a mettere in pratica le nozioni pratiche che si apprenderanno attraverso le lezioni o libri di trading.

Strumenti di gestione del rischio

La gestione del rischio è uno degli aspetti più importanti del money management nel trading online. Consente di massimizzare le vincite e minimizzare le perdite.

Su Plus500 sono disponibili le seguenti funzionalità:

  • Livelli di prezzo ‘Chiudi a profitto’ [Limite] o ‘Chiudi a perdita’ [Stop loss]
  • Stop garantito
  • Stop operativo

Queste tre funzionalità consentono di chiudere anticipatamente le trades in automatico, nel caso in cui dovessero venire raggiunti alcuni livelli specifici.

Con il termine Stop Loss, si intende una chiusura di tipo automatico della posizione, nel caso in cui dovesse andare troppo in perdita. Questo consente quindi di limitare le perdite.

Il Take Profit è invece l’inverso dello Stop Loss, in quanto consente di chiudere la posizione in profitto una volta in cui dovesse venire raggiunto il livello desiderato di profitto.

Tutti questi strumenti potrebbero sembrare inutili al trader alle prime armi, ma in realtà sono fondamentali per qualsiasi trader che desidera risultare profittevole.

Combinando quindi questi accorgimenti di money management con il conto di trading demo, sarà possibile diventare man mano dei trader altamente profittevoli senza nemmeno dover seguire delle lezioni a pagamento (costosissime tra l’altro).

Plus500 Download

Come effettuare il download della piattaforma di Plus500? Iniziamo subito dicendo che è possibile sia scaricare numerose versioni di Plus500 per ogni dispositivo esistente (Android, iOS, Windows 10, Windows Phone, iPad etc).

Nonostante siano presenti tutte queste applicazioni, il nostro consiglio (almeno dal desktop) è quello di utilizzare la piattaforma webtrader, che consente di sfruttare tutte le funzionalità senza scaricare niente.

Per iniziare subito con Plus500, segui i seguenti passaggi:

  1. Clicca qua per andare all'interno della piattaforma di Plus500 
  2. Una volta che sarai registrato, potrai decidere di scaricare una delle tante applicazioni disponibili per le numerose piattaforme supportate, oppure utilizzare il webtrader.
  3. Così facendo sarà possibile aprire subito il programma, scegliendo se iniziare a fare trading online con un conto di trading demo oppure un conto di trading reale.

Plus500 in conclusione: è una truffa?

Se Plus500 fosse veramente una truffa, non sarebbe regolamentato dalla CySEC e non sarebbe nemmeno registrato nell’albo CONSOB. Anche solo questi due dati sono in grado di fornire l’autenticità di una piattaforma di trading online.

Come già affermato, abbiamo provato la piattaforma di Plus500 a lungo sia in demo che in modalità reale, e possiamo dire con certezza che si tratta di una delle migliori piattaforme di trading attualmente esistenti.

Per fare un esempio, le piattaforme di trading che sono veramente una truffa fanno promesse che non mantengono: come ad esempio promettere di guadagnare 1000 euro al giorno in poco tempo. Se andiamo a vedere le promesse di Plus500, notiamo che il broker invece mette in guardia gli utenti dalle possibili perdite e dai rischi del trading online (che esistono, come in tutti gli investimenti):

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Questo disclaimer viene inserito in ogni pagina di Plus500. Anche se non rappresenta necessariamente la realtà (in quanto conosciamo moltissimi trader di successo) è da apprezzare il fatto che questo broker rispetti tutte le regolamentazioni ESMA europee.

Difficile dire dunque che un broker che avverte i propri utenti dei rischi (principalmente dovuti a causa dell’imprevedibilità del mercato) sia una truffa. Le truffe sono ben altre. Plus500 è invece una piattaforma di trading online sicura, quotata in borsa, affidabile e che pensiamo possa essere una delle migliori mai progettate prima d’ora.Clicca qua per andare sul sito di Plus500.

L'articolo Plus500 truffa: le nostre opinioni, denuncia, prelievi e depositi sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
https://diadi.it/trading/plus500-truffa.html/feed 0
Il trading online è una truffa? https://diadi.it/trading/trading-online-truffa.html https://diadi.it/trading/trading-online-truffa.html#respond Mon, 23 Mar 2020 07:05:33 +0000 http://diadi.it/?p=703 Le truffe sugli investimenti di solito implicano farti investire denaro per un investimento che risulta essere a tutti gli effetti “discutibile” – o che addirittura risulta non esistere affatto. Nella gran parte dei casi, perderai parte o tutti i tuoi soldi. Ecco alcune truffe comuni: analizziamo dunque le truffe più comuni nel mondo del trading […]

L'articolo Il trading online è una truffa? sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
Le truffe sugli investimenti di solito implicano farti investire denaro per un investimento che risulta essere a tutti gli effetti “discutibile” – o che addirittura risulta non esistere affatto. Nella gran parte dei casi, perderai parte o tutti i tuoi soldi. Ecco alcune truffe comuni: analizziamo dunque le truffe più comuni nel mondo del trading online per capire se è veramente tutta una menzogna.

Trading Online e? Truffa

Trading Online e? Truffa

Boiler Room

Le truffe sugli investimenti sono spesso tirate fuori da una squadra di persone che ha creato un ufficio di fortuna, chiamato “boiler room”. Per convincerti che la loro azienda è reale, potrebbero inviarti al sito web dell’azienda, che sembra molto professionale. Potrebbero anche creare un numero verde e un indirizzo rispettabile per far sembrare la compagnia legittima.

Tuttavia, la società non esiste. Tutto sul sito Web è falso e l’ufficio è solo una casella postale o un ufficio temporaneo. Nel momento in cui ti rendi conto di aver perso i tuoi soldi, il truffatore avrà chiuso il negozio e trasferito su un’altra truffa.

Truffe comuni di investimento

1. Schema di pagamento anticipato

In uno schema di pagamento anticipato, la vittima è persuasa a pagare in anticipo per approfittare di un’offerta che promette molto di più in cambio. Il problema è che il truffatore prende i soldi e la vittima non li sente mai più.

I truffatori spesso prendono di mira gli investitori che hanno perso denaro in un investimento rischioso. Contatteranno l’investitore con un’offerta per aiutare a recuperare le perdite sull’investimento precedente. Potrebbero dire che compreranno o scambieranno l’investimento con un profitto sostanziale per l’investitore, ma l’investitore deve prima pagare una commissione “rimborsabile”, un deposito o le tasse. Se l’investitore manda più soldi, perderanno anche quello.

2. truffa di titoli esenti

Quando una società vuole vendere titoli in Canada, deve presentare un prospetto con i regolatori dei titoli. I titoli esenti sono un’eccezione. Possono essere venduti senza un prospetto, ma sono limitati agli investitori accreditati o ad altre condizioni.

Da soli, i titoli esenti non sono truffe. Ma alcuni truffatori lanciano investimenti fraudolenti come titoli “esenti”. Siate sospettosi se ricevete una telefonata non richiesta su un suggerimento di affari promettenti che sta per “diventare pubblico”. Potrebbe venire detto detto che l’investimento è disponibile solo per persone molto facoltose, ma verrà fatta un’eccezione per te. Potrebbe essere chiesto di firmare alcuni documenti che travisano il tuo reddito o patrimonio netto. In questo caso, c’è veramente da stare attentissimi.

3. truffa Forex

Il mercato dei cambi (forex) è considerato il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Gli investitori comprano e vendono valute con l’obiettivo di fare soldi sulle variazioni dei tassi di cambio. Ma il trading in valuta estera può essere estremamente rischioso. Gli annunci Forex promuovono un facile accesso al mercato dei cambi, spesso attraverso corsi o software. Ma il trading in valuta estera è dominato da grandi banche internazionali con risorse ben attrezzate e con personale altamente qualificato, accesso a tecnologia all’avanguardia e grandi conti di trading. È estremamente difficile battere costantemente queste persone. Potrebbe non essere detto quanto sia rischioso il trading sul forex.

Inoltre, alcuni schemi di trading forex potrebbero essere illegali o fraudolenti. Poiché i servizi di forex trading sono spesso gestiti da un altro paese, le ditte non regolamentate possono commercializzare i loro servizi al di fuori delle regole. Il denaro non può essere investito come richiesto, e potrebbe esserti chiesto di collegare denaro in un conto offshore prima di iniziare a fare trading, dove il denaro sarà inaccessibile. In ognuna di queste situazioni, è probabile che tu perda una parte o tutti i tuoi soldi.

Migliori Broker

Vediamo dunque insieme quali sono i migliori conti di trading online alternativi a Crypto Method per investire subito con le criptovalute.

Senza dubbio all’interno della nostra classifica possiamo trovare la piattaforma di trading eToro, che consente di iniziare a fare trading anche a chi non ha moltissima esperienza, grazie per l’appunto alla tecnologia di trading CopyTrading, che consente di copiare in tempo reale i migliori professionisti, ordinati per classifica, presenti all’interno della piattaforma di trading.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro aprendo un conto di trading gratis >>

In alternativa, è presente anche la piattaforma di trading Markets, che mette a disposizione la più grande collezione di mercati tradabili (più di 1000) tra azioni, materie prime, indici e molto altro ancora.

Clicca qui ed iscriviti a Markets oggi aprendo un conto di trading gratuito >>

Sia eToro che Markets sono piattaforme di trading regolamentate e sicure al 100%.

Schemi di Ponzi

Il buon vecchio schema Ponzi è molto usato in questi ultimi mesi, ed è diventato una truffa di trading online comune e redditizia. Un classico schema di Ponzi è il seguente: viene inserito un annuncio pubblicitario che proclama un “programma di investimento ad alto rendimento” in cui gli investitori acquistano partecipazioni in uno schema che sfrutta la loro mancanza di esperienza e conoscenza di investimento.

Quando l’investimento iniziale più i rendimenti viene disperso, è probabile che gli investitori reinvestiranno. I rendimenti, tuttavia, sono in realtà gli investimenti iniziali pagati dai nuovi entranti, non i profitti realizzati da investimenti reali. Online, l’anonimato protegge i promotori dello schema di Ponzi, facilitando la loro scomparsa al termine dello schema.

Questo tipo di truffa di trading online sfrutta all’ignoranza degli investitori. Gli investitori sono attratti da promesse di rendimenti elevati che sembrano reali e trasferimenti ingannevoli a nuovi schemi danno l’illusione che il conto sia solvibile. Meglio quindi stare fuori da questo tipo di truffa indagando sul promotore, e selezionando solo e soltanto piattaforme di trading online sicure e regolamentate. Scopri se l’investimento è registrato presso la CySEC, sempre!.

Armati di conoscenza su questo tipo di truffe. Ricorda, se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è.

Elenco Migliori Broker Forex

Broker forex Vantaggi Deposito min. Inizia
Trading CFD 100 € Apri un conto
segnali di trading 250 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto

Truffe Trading: conclusioni

Le truffe di trading online sono un tipo di frode molto particolare, che combina la sicurezza dell’anonimato online con l’alta importanza personale dei propri investimenti. Immagina che i tuoi fondi vengano volatilizzati in un secondo perché un grande “finto” investitore online ha affermato che potrebbe offrirti interessanti ritorni sugli investimenti.

Nelle più comuni truffe di trading online, un investitore acquista una partecipazione in una società prima della sua offerta pubblica iniziale (IPO) di titoli. C’è un alto livello di rischio in ogni investimento pre-IPO, ma un investitore può affrontare diverse insidie ??in questa situazione. Innanzitutto, l’offerta potrebbe essere illegittima. Qualsiasi azienda che voglia vendere titoli al pubblico deve presentare la transazione alla SEC o qualificarsi per una deroga. Se ciò non è accaduto, potresti perdere il tuo investimento totale. In secondo luogo, la società potrebbe non diventare mai pubblica. I truffatori possono usare l’hype dell’IPO per attirare investitori e guadagnare denaro senza renderlo pubblico.

Questo tuttavia non significa che il trading online stesso sia una truffa, è prima di tutto importantissimo registrarti su una piattaforma di trading regolamentata, come eToro:

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro aprendo un conto di trading gratis >>

L'articolo Il trading online è una truffa? sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
https://diadi.it/trading/trading-online-truffa.html/feed 0
Investire in Bitcoin https://diadi.it/trading/investire-in-bitcoin.html https://diadi.it/trading/investire-in-bitcoin.html#respond Wed, 18 Mar 2020 07:54:30 +0000 http://diadi.it/?p=614 “Investire in Bitcoin” è diventato il nuovo motto degli investitori alle prime armi, ma anche di quelli più esperti. Con un valore di svariate decine di migliaia di dollari USA ed una capitalizzazione in continuo aumento, Bitcoin risulta essere uno degli strumenti per investire più redditizi. Se diamo infatti uno sguardo ai dati delle performance […]

L'articolo Investire in Bitcoin sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
Investire in Bitcoin” è diventato il nuovo motto degli investitori alle prime armi, ma anche di quelli più esperti. Con un valore di svariate decine di migliaia di dollari USA ed una capitalizzazione in continuo aumento, Bitcoin risulta essere uno degli strumenti per investire più redditizi.

Se diamo infatti uno sguardo ai dati delle performance anno su anno delle altre valute digitali, ci si accorge che ad oggi è certamente un momento molto propizio per investire e fare trading con i CFD oppure per procedere direttamente attraverso un acquisto diretto sugli exchange e non solo dei Bitcoin e di altri numerosi strumenti di investimento.

Bitcoin (BTC) è una criptovaluta decentralizzato progettato da Satoshi Nakamoto. La valuta basata sul software è stata rilasciata al pubblico nel 2009. Da allora, aggiornamenti e miglioramenti sono stati apportati da una rete di sviluppatori, parzialmente finanziati dalla Bitcoin Foundation.

Il modo più semplice con cui il classico investitore può investire in Bitcoin è quello di acquistarne alcuni. L’acquisto di BTC oggi è più semplice che mai, con molte aziende affermate negli Stati Uniti e all’estero coinvolti nel business di acquisto e vendita di bitcoin. Per gli investitori negli Stati Uniti, la soluzione più semplice è quella di OBRinvest. La società consente di fare trading di Bitcoin con zero commissioni al prezzo reale di mercato.

Tuttavia sono disponibili diverse metodologie per acquistare i Bitcoin. Una delle modalità più conosciute è quella di utilizzare il sito internet Local Bitcoin. Questo sito internet estremamente popolare “accoppia” i possibili acquirenti e venditori. Si acquistano quindi i Bitcoin da altri venditori presenti all’interno del network.

Bitcoin è uno degli investimenti più interessanti in questo momento e gli investitori e le società di venture capital stanno investendo in questo mercato finanziario sempre di più ogni giorno. Per la persona media, esistono numerosi modi per investire ed acquistare Bitcoin. In Italia, i modi più popolari sono OBRinvest, Bitstamp e LocalBitcoins.

Bitcoin: cos’è e come funziona

Sempre più persone vogliono iniziare oggi ad investire nel mercato del Bitcoin. Il Bitcoin è senza dubbio la nuova frontiera del trading online, considerata la moneta del futuro e destinata a cambiare per sempre il modo in cui viene inviato valore, acquistando beni e servizi.

Bitcoin è una rete estremamente innovativa per effettuare acquisti, una tipologia di denaro completamente nuova. Può essere sfruttato per effettuare transazioni di denaro in tutto il mondo, tramite delle transazioni sulla rete, con spese di gestione talmente basse da essere praticamente nulle. Ma questo non basta: ormai il bitcoin è un investimento ad altissimo rendimento, alla portata di tutti,

Bitcoin sfrutta una tecnologia p2p per effettuare delle transazioni senza il controllo da parte di alcun ente centrale o banca d’investimento. Tutte le transazioni, così come l’emissione della moneta, vengono gestite tramite la rete.
Non esistono né padri e né padroni. Bitcoin è una piattaforma completamente open source, il suo software è totalmente pubblico, non esiste un CEO di Bitcoin e tutti possono possederli. Con la sue incredibili proprietà, permette di sfruttare questo servizio in modi mai immaginate prima d’ora.

Per chi desidera investire nel Bitcoin, non è strettamente necessario dover imparare come funziona nel dettaglio.

Dopo aver installato un wallet all’interno del proprio computer o smartphone, verrà creato il tuo primissimo indirizzo Bitcoin ed è possibile crearne di più ogni volta che ne avrai bisogno di uno. È possibile rivelare gli indirizzi ai tuoi amici in modo che possano pagarti, o viceversa. In realtà, ciò è abbastanza simile al funzionamento dell’e-mail o dei messaggi, con la differenza che ciascun indirizzo Bitcoin dovrà essere utilizzato una volta sola (se si vuole incrementare la sicurezza).

Con il termine blockchain, la tecnologia su cui si basa il Bitcoin, ci si riferisce ad un registro pubblico dove tutte le transazioni vengono confermato proprio come se fossero una grande lista movimenti di una banca.

Come si può investire nel Bitcoin?

Investire nel Bitcoin è una delle operazioni più profittevoli che è possibile fare ad oggi. Sono centinaia le persone che sono riuscite a diventare milionarie grazie all’investimento in Bitcoin. Molti hanno comprato case, macchine e molto altro ancora. Gran parte di queste persone hanno deciso di restare anonimi.

Tuttavia è presente una storia assurda, quella di Kristoffer Koch. Questa persone investì 25 euro per comprare 5000 bitcoin nel 2009.

Nel 2013 decise di investire i guadagni (circa 1 milione di euro) per acquistare tramite un quinto dei suoi Bitcoin un appartamento in una delle zone più belle e lussuose della norvegia.

Dire che il Bitcoin è una truffa è quindi sbagliato. Il Bitcoin è infatti uno degli strumenti di investimento più sicuri se effettuato con piattaforme regolamentate come OBRinvest.

Oggi chiunque può decidere di investire all’interno del Bitcoin. Per iniziare è sufficiente seguire questi passaggi:

  • Aprire un conto di trading online su OBRinvest (clicca qua per aprirne uno);
  • Depositare il denaro che si vuole investire in Bitcoin;
  • Investire al rialzo oppure al ribasso;
  • Aspettare che il valore del Bitcoin salga, o scenda, in modo da incassare i profitti;

L'articolo Investire in Bitcoin sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
https://diadi.it/trading/investire-in-bitcoin.html/feed 0
Capire il Forex https://diadi.it/forex/capire-il-forex.html https://diadi.it/forex/capire-il-forex.html#respond Wed, 12 Feb 2020 07:12:43 +0000 http://diadi.it/?p=713 Dentro questa nostra nuova mini-guida, ci occuperemo di capire come investire veramente e seriamente all’interno dei mercati del Foreign Exchange, chiamato anche come “Forex“. Ecco quindi una guida, semplice e veloce da leggere per capire come investire o comprare/vendere le coppie Forex. Per chi vuole imparare tutto sul forex, consigliamo di leggere il nostro articolo […]

L'articolo Capire il Forex sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
Dentro questa nostra nuova mini-guida, ci occuperemo di capire come investire veramente e seriamente all’interno dei mercati del Foreign Exchange, chiamato anche come “Forex“.

Ecco quindi una guida, semplice e veloce da leggere per capire come investire o comprare/vendere le coppie Forex. Per chi vuole imparare tutto sul forex, consigliamo di leggere il nostro articolo sui migliori corsi forex.

Investire all’interno dei mercati finanziari delle Forex conviene o no?

Se in questo ultimo periodo hai iniziato ad informarti sul mondo delle materie prime o in special modo in quello del forex, sei nel posto giusto! Quest’ultimo, rappresenta oggi un settore estremamente prolifico (sopratutto dopo il patatrac che ci fu a fine 2008) per investire online.

Dal 2008 in poi infatti, l’interesse verso il Forex iniziò ad aumentare in maniera spasmodica portando i valori di queste coppie ad aumentare in maniera incredibile.

Se hai dei dubbi per l’investimento all’interno di questo mercato, oppure vuoi saperne di più partendo dalle basi, sei senza dubbio all’interno del posto giusto.

Forex: che cos’è

Il Forex, conosciuto dagli addetti ai lavori anche come Foreign Exchange, FX oppure Trading di Valuta oppure ancora Trading di Divisa, è un mercato finanziario estremamente grande dove all’interno di esso vengono scambiate le valute (come EUR, USD, YEN etc). Si tratta di un mercato finanziario molto grande, con un giro d’affari giornaliero che supera molto facilmente i 5 trilioni di dollari.

Tutti i mercati finanziari combinati tra di loro non riescono nemmeno ad arrivare al valore del mercato Forex, che è praticamente spaventoso.

Ma come capire il Forex nel dettaglio? Continua a leggere per saperne di più.

Transazioni del Forex: come funziona il meccanismo di cambio valuta

Se hai mai viaggiato all’estero, avrai sicuramente fatto una transazione Forex. Se effettui un viaggio in UK dovrai convertire i tuoi euro in sterline.

Quando lo fai, il tasso di cambio forex tra le due valute, in base alla domanda e all’offerta, determina quanti euro ottieni per le tue sterline. E il tasso di cambio oscilla continuamente.

Proprio come funziona per il titoli azioni, è possibile fare trading online di valute basandosi essenzialmente su quello che una persona pensa sia il suo vero valore, oppure dove è diretto il mercato. Tuttavia, una delle enormi differenze all’interno del mercato del Forex è che esiste anche la possibilità di investire sia al rialzo oppure al ribasso in qualsiasi coppia (sono reversibili e praticamente tutti i broker consentono la vendita allo scoperto).

Se quindi pensi che una valuta possa incrementare in termini di valore, procederai ad acquistare le coppia in questione. Se invece pensi che una coppia di valute, possa diminuire in valore, procederai con la vendita della coppia di valute.

Quando invece si desidera chiudere la posizione, basterà fare click sul bottone “CHIUDI POSIZIONE” e la trade verrà ritirata dal mercato e si procederà con incassare le perdite oppure i guadagni.

È possibile fare trading online in tempo reale grazie alle piattaforme di trading con i CFD (Contratti per Differenza). Grazie a questa tecnologia, nata in UK più di 10 anni fa, è praticamente possibile investire sia al rialzo oppure al ribasso (vendita allo scoperto) senza commissioni e con spread bassissimi.

Il trading CFD è il vero segreto che ha consentito al Foreign Exchange di passare da uno strumento di investimento per grandi hedge fund a diventare un modo per investire nel settore retail.

Adesso che abbiamo trattato in maniera alquanto generale i diversi aspetti del Forex, possiamo procedere con gli altri aspetti fondamentali per capire come fare trading nel migliore dei modi attraverso questa tecnologia.

Il Trend: come capire il Trend nel Forex

Con il termine Trend si intende la tendenza, o meglio l’andamento di un dato mercato, in questo caso di una coppia di valute.

Uptrend e Downtrend

Uptrend e Downtrend

Nella foto qua sopra è possibile capire cosa sono e come funzionano l’Uptrend ed il Downtrend.

  • Per uptrend si intende un mercato che ha massimi crescenti e minimi crescenti.
  • Per downtrend si intende un mercato che ha minimi decrescenti e massimi decrescenti.
  • Ovviamente, un mercato rialzista significa che rappresenta una buona opportunità di entrata “Long” ovvero BUY.

Un mercato ribassista invece significa che è possibile investire al ribasso all’interno di questo mercato, in quanto si sta muovendo al rialzo.

Ricordiamo che queste sono le regole generali, e non sempre potrebbero rivelarsi veritiere, in quanto ci sono moltissimi altri fattori “tecnici” da considerare quando si decide di entrare a mercato.

Candele Giapponesi

Candele Giapponesi

Candele Giapponesi

Attenzione, non è una parolaccia… Ma un vero e proprio strumento di analisi tecnica, che viene utilizzato ogni giorno da milioni di trader.

Le candele giapponesi sono il metodo migliore per capire dove sta andando il mercato a colpo d’occhio.

Un grafico a candele (solitamente chiamato anche grafico a candele giapponesi) è una tipologia particolare di grafico finanziario, che viene utilizzato per descrivere i movimenti di prezzo di un titolo, un derivato o una valuta.

Ogni “candela” in genere mostra un giorno, quindi un grafico di un mese può mostrare i 20 giorni di negoziazione come 20 “candele”. Intervalli più brevi di un giorno sono comuni nei grafici dei computer, sono disponibili inoltre intervalli più lunghi di un giorno: come una settimana oppure addirittura un mese.

Una candela giapponese è come una combinazione di un grafico a linee e un grafico a barre: ogni barra rappresenta tutte e quattro le informazioni importanti per quel giorno: l’apertura, la chiusura, il massimo ed il minimo. Essendo piene di informazioni, tendono a rappresentare schemi di trading in brevi periodi di tempo, spesso alcuni giorni o poche sessioni di trading.

I grafici a candlestick vengono spesso usati nell’analisi tecnica dei modelli azionari e valutari. Sono visivamente simili ai grafici a scatola, sebbene i grafici a scatola mostrino informazioni diverse.

Capire il Forex velocemente con il Social Trading

Segnaliamo che attraverso la piattaforma di trading online eToro, è possibile “formarsi” realmente all’interno di un mercato che, da soli, potrebbe sembrare un’esperienza fatta di solitudine e di molte sconfitte.

La piattaforma di trading di eToro consente di seguire, copiare e conversare con i veri professionisti dei mercati finanziari, accorciando in maniera estremamente drastica la curva d’apprendimento.

Clicca qua per saperne di più su questo argomento >>

L'articolo Capire il Forex sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
https://diadi.it/forex/capire-il-forex.html/feed 0
Corsi di Trading Online https://diadi.it/trading/corsi-trading-online.html https://diadi.it/trading/corsi-trading-online.html#respond Tue, 17 Dec 2019 07:53:38 +0000 http://diadi.it/?p=722 Sono molte le persone che ogni anno si avvicinano al mondo del trading online. Senza dubbio tutte queste persone avranno zero o comunque pochissima conoscenza all’interno del settore. Questo significa che questi futuri trader, necessitano assolutamente di un corso di trading online. Corsi Trading Esistono moltissimi corsi di trading (a lungo termine, day trading, scalping […]

L'articolo Corsi di Trading Online sembra essere il primo su Guida al trading online.

]]>
Sono molte le persone che ogni anno si avvicinano al mondo del trading online. Senza dubbio tutte queste persone avranno zero o comunque pochissima conoscenza all’interno del settore.

Questo significa che questi futuri trader, necessitano assolutamente di un corso di trading online.

Corsi Trading

Esistono moltissimi corsi di trading (a lungo termine, day trading, scalping o altre tipologie di trading online) ed è praticamente impossibile esaminarli tutti con calma. All’interno di questa guida cercheremo di analizzare alcuni dei migliori corsi di trading, e mentre la lista non sarà mai completa, siamo sicuri di potervi fornire i migliori da considerare.

Questi corsi sono molto interessanti, in quanto vengono insegnati da operatori con molta esperienza di trading (più di 10 anni) e offrono una grande istruzione che potrai poi ovviamente portare con te per il resto della tua vita (minima spesa>>massimo rendimento).

Quando si prende in considerazione di iniziare con un corso di trading, è meglio iniziare subito diffidando delle persone che hanno poca esperienza all’interno del settore trading, che comunque cercano di guadagnare con eventi di formazione oppure eventi, oppure gare.
Ci sono un sacco di corsi di trading online, quindi prima di tutto devi assicurarti di effettuare la tua ricerca, prima di iniziare la tua formazione.

Cosa cercare in un corso di trading?

Come regola generale, è necessario iniziare cercando soltanto un corso offerto da qualcuno con almeno 10 anni di esperienza all’interno del mondo del trading.

Molti corsi che trovi online – offerti da persone con solo un anno o addirittura diversi anni di esperienza.

La gran parte dei trader non dura, quindi è una buona idea decidere di seguire corsi e operatori che sono all’interno del mondo del trading online, o comunque della finanza. Tutti i migliori corsi di trading del giorno di cui parleremo in seguito soddisfano questo criterio e forniscono preziose informazioni di trading (solo perché un trader afferma di aver negoziato per 10 o più anni, non significa che possa essere un ottimo trader oppure che il loro corso dica il segreto per come fare trading con successo).

I migliori corsi di trading non nascondono delle truffe all’interno di essi, in modo che poi i creatori possano prendere soldi da te, mese dopo mese. Le strategie e le informazioni dovrebbero prima di tutto essere fornite in modo tale da poter eventualmente consentire di fare trading in totale autonomia.

Puoi decidere di scegliere di prendere parte a programmi mensili o chat room che offrono, ma non devi. I migliori corsi di trading giornalieri consentono di rendere il trader “autosufficiente”, e non mantengono tasse esigenti mese dopo mese, o ti richiedono di acquistare corso dopo corso per trovare “i pezzi mancanti del puzzle”.

I migliori corsi di trading, di cui parleremo a breve, ti renderanno un trader totalmente autosufficiente. E non c’è assolutamente niente di cui preoccuparsi, in quanto all’inizio è praticamente normale voler iniziare ad imparare, prima ancora di iniziare ad investire soldi veri.

Corsi Trading Online Gratis

Il problema principale con i corsi di trading, è che questi corsi di trading online che si trovano sul web, spesso e volentieri vengono tenuti da ciarlatani che hanno perso tutto con il trading online, o ancora peggio da persone che non hanno mai fatto trading online prima d’ora. Potrebbe sembrare paradossale come situazione, ma spesso è proprio così.

Molte di queste persone infatti, non vivono assolutamente di trading ma vivono bensì di corsi. Questi corsi vengono spessissimo venduti a pagamento.

La realtà è che esistono moltissimi corsi di trading online gratuiti, e molti di questi sono estremamente buoni. Quali sono quindi i corsi per imparare a fare un trading online profittevole e sicuro?

Possiamo con piacere dire che spesso, la maggior parte dei broker mette a disposizione dei corsi in modalità totalmente gratuita. Per iniziare ad usufruire di questi corsi è sufficiente aprire un conto di trading senza effettuare necessariamente un deposito.

Quali sono dunque i migliori corsi per imparare a fare trading online? Cerchiamo di scoprirlo insieme all’interno di questa nostra mini-guida.

Noi affermiamo ormai da diversi anni che i corsi dei broker sono senza dubbio i migliori. Le ragioni principali di ciò sono che molto spesso, questi corsi, vengono organizzati direttamente dai broker di trading online stessi.

Purtroppo, studiare non basta assolutamente per avere successo con il mondo del trading online. Studiare non basta, c’è un solo modo per imparare REALMENTE a fare trading online: fare trading.

Quando si decide dunque di studiare un corso di trading è prima di tutto fondamentale applicare tutti i vari concetti che sono stati studiati attraverso il corso.

Quando si decide di iniziare a studiare un corso è prima di tutto importantissimo decidere di imparare i vari concetti che sono stati appresi. Per questo motivo crediamo che sia prima di tutto importante fare trading con una piattaforma di trading online valida e funzionante.

Decidere dunque di studiare un corso di trading online gratuito, con il tempo diventerà una strategia estremamente vincente. Possiamo subito dire affermando che:

  • È gratis: I migliori corsi e le migliori piattaforme sono totalmente gratuite;
  • Il rischio è pari a zero: le piattaforme di trading online consentono di fare trading online praticamente senza alcun rischio;
  • Imparare divertendosi: grazie ai conti di trading demo si riesce ad imparare divertendosi ed applicando le strategie durante il trading di tutti i giorni. Potrebbe capitare ogni tanto di sbagliare, ma spesso gli errori non hanno alcun tipo di conseguenza (se non imparare dai propri errori) in quanto con le demo i soldi sono virtuali ed è impossibile perdere soldi;

Vediamo dunque subito adesso le migliori piattaforme di trading online che sono in grado di offrire i migliori corsi di trading.

Ecco quelle che al momento crediamo sia il miglior corso di trading online [LISTA AGGIORNATA A QUESTO MESE]:

  • OBRinvest: la piattaforma di OBRinvest risulta essere senza dubbio uno dei migliori broker, più famosi e più amati da tutti i trader d’Europa. La piattaforma di OBRinvest mette a disposizione un ottimo ebook gratis che spiega, in maniera approfondita come fare trading online: partendo dai fondamenti fino ad arrivare alle basi. Si tratta di un corso di trading online che per i trader è diventato con il tempo una pietra miliare dei corsi; spiega come fare trading online, trasformando letteralmente il trader in un professionista capace, capace di guadagnare in maniera costante. Clicca qua per andare su OBRinvest >>
  • Markets: ecco un’altra piattaforma di trading online estremamente valida diversa da OBRinvest, che però comunque riesce a fornire un servizio estremamente valido ed al passo coi tempi.
    Stiamo parlando del broker Markets.com, che rappresenta al giorno d’oggi uno dei marchi più prestigiosi ed antichi all’interno del mondo del trading online; con i suoi corsi questo broker è in grado di spiegare come, per filo e per segno, è possibile fare ottimi profitti all’interno dei mercati finanziari. Clicca qua per andare su Markets >>

Possiamo infatti affermare che, praticamente ogni settimana, è possibile trovare un corso su internet in modalità “Webinar“:

Markets Webinar

Markets Webinar

Registrati su Markets.com

  • Oltre 2200 mercati su cui fare trading;
  • Grandi dati e strumenti di analisi quantitativa;
  • Basse commissioni e spread serrati;
  • Piattaforma di trading di qualità professionale.

Per iniziare a fare questi corsi di trading online, devi semplicemente iscriverti su Markets.com. Puoi farlo cliccando qui >>

Possiamo dire con grande tranquillità che questi corsi di trading online ci piacciono, in particolare per il semplice motivo che durante gli anni queste persone hanno dimostrato di formare trader, poi in grado di risultare profittevoli all’interno dei mercati finanziari.

Sicuramente non è sicuro che tutte le persone che decideranno di seguire questi corsi dimostreranno nel tempo di creare trader che sanno guadagnare.

Non tutte le persone che decidono di seguire questi corsi diventeranno negli anni dei maghi dei mercati, questo è senza ombra di dubbio vero.

Anche se possiamo affermare che tutte le persone si impegneranno per riuscire a capire come funzionano i mercati finanziari e come fare per trarre profitti da esso, possiamo in realtà anche dire che spesso questi corsi di trading sono estremamente facili da capire. Quindi forse anche il trader in erba “più svogliato” riuscirà a seguirli e a fare soldi. Quello che vogliamo dire però, è di seguire con grande attenzione questi corsi, anche se non si ha moltissimo tempo a disposizione. Sono corsi gratuiti, ma dovrebbero essere seguiti con la totale attenzione, dato che sono più effettivi dei corsi di trading a pagamento (che non funzionano).

Seguire i cosiddetti “Guru”

Uno degli altri pochissimi metodi per imparare a fare trading online, ottimo sostituto dei corsi di trading online, è seguire i cosiddetti siti “Guru” o “Investitori Popolari” all’interno dei siti di “Social Trading” o “Trading Sociale”.

Che cos’è il Trading Sociale?

Che cos’è dunque il Trading Sociale? Il Social Trading, presentato in anteprima da eToro diversi anni fa, è la possibilità di seguire, copiare o comunque anche solo osservare gli altri membri all’interno di un network di investimenti sociali. Questa funzionalità “Social” consente di velocizzare in maniera sensibile la curva d’apprendimento.

Anziché risultare un’esperienza solitaria davanti ad un mucchio di grafici, feed di prezzo e altro ancora, il trading si trasforma in un qualcosa di corale, una community che si muove per aumentare i profitti di tutti in maniera facile e veloce.

Inoltre, sono presenti tesi scientifiche che affermano che il Social Trading è la soluzione più idonea per iniziare con il trading online.

Qualche anno fa, questo broker iniziò a collaborare con il Dr. Yaniv Altshuler dell’MIT per analizzare, sotto un punto di vista scientifico, le performance di chi copia.

Lo studio riuscì a dimostrare che chi copia attraverso il broker eToro aumenta i propri profitti tra il 60 oppure il 100%. Un risultato spettacolare, considerando che copiando i guru è praticamente possibile raddoppiare a dir poco i guadagni che vengono ottenuti attraverso il trading manuale.

Questa ricerca è praticamente venuta alla conclusione del fatto che chi copia, è in grado di mettere letteralmente il turbo ai propri profitti, generando dunque un tipo di trading estremamente profittevole e sostenibile.

Per questo, la piattaforma di trading di eToro è stato visto come un programma di miglioramento continuo che ha man mano portato sempre più perfezionamento, per arrivare poi alla possibilità di fornire in maniera ancora più semplice quali sono tutti quei guru di cui vale la pena copiare (ovvero i guru in grado di fornire il più alto livello di profitti).

eToro ha lavorato anche negli anni per rendere il pannello statistiche il più semplice possibile. Oggi, è possibile anche solo a colpo d’occhio capire se un trader è profittevole o meno.

eToro Statistiche Social Trading 2

Come è possibile vedere dalla foto, il totale sono i guadagni annuali di questo interessante popolar investor (potete copiarlo semplicemente digitando il suo nome nel box di ricerca), mentre è possibile controllare mese per mese le prestazioni del trader in questione.

Sono state poi inserite ulteriori statistiche, come il Drawdown Max Giornaliero, Settimanale oppure Annuale. Adesso è anche disponibile la quantità di denaro in gestione (quanto hanno investito su di lui in totale i trader che lo copiano), oppure il numero di copier.

eToro Statistiche Social Trading 1

Come è possibile vedere direttamente all’interno dell’immagine, questo trader di grande successo è riuscito ad ottenere un profitto annuo del 10% per adesso, e un AUM pari a 100-300 mila dollari.

Come stavamo dicendo precedentemente, la piattaforma di eToro con il professor Altshuler e Sandy Pentland dell’MIT, al fine di progettare un sistema di negoziazione completamente sostenibile, consentirà dunque di elevare in maniera estremamente positiva i rendimenti all’interno del mondo del trading.

eToro rendimenti

eToro rendimenti

I profitti dei trader che decidono di scegliere la piattaforma di trading eToro riescono dunque ad ottenere un profitto estremamente maggiore. È possibile dunque decidere di aprire un conto di trading online in maniera totalmente gratuita, clicca qua per saperne di più su questo argomento >>

Corsi Trading Fineco: funzionano?

Fineco Corsi Trading

Fineco Corsi Trading

La piattaforma di trading Fineco è senza dubbio uno dei broker in assoluto più famosi, per un motivo molto chiaro. Prima di tutto, grazie al fatto che la piattaforma in questione appartiene alla grande banca di Unicredit, una delle più grandi in Europa.

La piattaforma di trading Fineco è estremamente famosa, in primo luogo grazie ai trader alle prime armi che, essendo letteralmente “bombardati” dalla pubblicità di Fineco nelle televisioni italiane come la Rai o Mediaset, li porta a cercare su Google la ricerca “Corsi Trading Fineco”.

Tuttavia, dopo aver provato cos’è e come funziona Fineco, possiamo dire con tranquillità che questi contenuti non sono assolutamente all’altezza, in quanto il linguaggio è estremamente complesso e lungo. Meglio quindi scegliere un’altro corso.

Come muovere i primi passi nel Trading Online?

Ma una volta seguito un corso, qual’è il modo migliore per muovere i primissimi passi all’interno del mondo del trading online?  Sicuramente è di fondamentale importanza iniziare con un broker valido, solido, estremamente affidabile ed onesto. Una volta che si avrà deciso di aprire un conto di trading online con uno di questi broker, sarà possibile iniziare con un conto di trading demo e studiare attraverso i conti di trading online, invece che iniziare subito con un conto di trading reale, provando a guadagnare senza però sapere nulla della basi del trading.

Un corso di trading online deve essere visto in maniera dinamica, in quanto non è un qualcosa che “si impara a memoria” come le poesie alle elementari.

Senza dubbio, uno dei modi migliori per muovere i primissimi passi all’interno del mondo del trading online è quello di applicare le nozioni teoriche alla pratica in demo.

Per questo crediamo che sia assolutamente importante decidere sia di studiare e fare esperienza allo stesso tempo. Con i conti di trading online demo può essere fatta tantissima esperienza, senza alcun rischio (in quanto come abbiamo detto i fondi non sono assolutamente reali).

Tuttavia è sbagliato pensare che la demo di trading online sia in grado di rendere un trader ricco in una settimana. Quando si opera con il demo infatti, mancano le cosiddette emozioni. Ed è impossibile pensare di imparare come fare realmente trading online senza la componente emotiva.

Il trading non è solo una questione di fare trading bene, con un’altissimo livello di tecnica, ma sono necessari moltissimi altri aspetti, come ad esempio la psicologia del trading online.

I trader più talentuosi, quelli che riescono a guadagnare davvero, riescono ad ottenere profitti incredibili grazie anche alla capacità di dominare le proprie emozioni.

Possiamo quindi dire che non c’è tecnica senza emozioni. Si tratta di un’abilità che necessita di moltissimo tempo per consentire il completo controllo al trader. Possiamo comunque assicurarvi che una volta imparato come muoversi all’interno di questo “labirinto” tutto diventa chiaro, la strada dei profitti incomincia a farsi vedere.

Le emozioni vengono gestite al 100% con il tempo, man mano che si effettua il trading online. Purtroppo, possiamo dire con sicurezza, è difficile poter imparare a dominare le proprie emozioni (paura, disperazione, euforia, gioia etc).

Il percorso per iniziare a diventare dei veri e propri trader infatti, prevede prima di tutto che si inizi ad operare con soldi veri e propri. I soldi, all’inizio, possono risultare pochi ma è importantissimo che la piattaforma di trading che si è deciso di utilizzare offra un corso veramente all’altezza. Ecco perché il 99% delle persone decide di scegliere OBRinvestClicca qua per saperne di più >>

In conclusione: è sufficiente un Corso di Trading Online?

Può bastare un corso di trading online a rendere un novellino in un vero e proprio drago della finanza? Vi siete già risposti da soli: no.

In passato abbiamo esaminato in maniera approfondita i migliori corsi per studiare il mondo del trading online con grande successo. Purtroppo non basta assolutamente studiare, ma l’unico modo per imparare il mondo del trading online è quello di fare trading online seriamente.

Quando si studia un corso è quindi poi importantissimo cercare di apprendere il più velocemente possibile, per poi applicare tutti quegli apprendimenti all’interno di una delle migliori piattaforme di trading demo disponibili. Ecco le migliori:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    L'articolo Corsi di Trading Online sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/corsi-trading-online.html/feed 0
    Investire in materie prime: segreti e consigli https://diadi.it/trading/investire-in-materie-prime.html https://diadi.it/trading/investire-in-materie-prime.html#respond Fri, 13 Dec 2019 07:33:50 +0000 http://diadi.it/?p=708 Gli investitori principianti tendono a concentrarsi inizialmente su azioni, fondi negoziati in borsa (ETF) e fondi comuni di investimento. Questa è generalmente una buona idea, perché le classi di attività più sofisticate possono essere difficili da comprendere a pieno quando si è ancora agli inizi. Man mano che acquisisci esperienza, ha senso iniziare a guardare […]

    L'articolo Investire in materie prime: segreti e consigli sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    Gli investitori principianti tendono a concentrarsi inizialmente su azioni, fondi negoziati in borsa (ETF) e fondi comuni di investimento. Questa è generalmente una buona idea, perché le classi di attività più sofisticate possono essere difficili da comprendere a pieno quando si è ancora agli inizi. Man mano che acquisisci esperienza, ha senso iniziare a guardare ad altre tipologie di investimenti. Investire in materie prime richiede qualche apprendimento in più, ma può avere alcuni benefici reali per i rendimenti complessivi del portafoglio.

    Tuttavia, identificare il modo migliore per investire in materie prime non è sempre così immediato come lo è per gli investitori azionari acquistare azioni delle loro società preferite. In questa guida, imparerai di più sulle materie prime e su ciò che devi sapere per investire con successo.

    Per chi vuole guadagnare con successo sulle materie prime segnaliamo Xtb, considerata dagli esperti la migliore piattaforma per trading online di materie prime. E’ una piattaforma CFD sicura, affidabile e onesta. Grazie a Xtb è possibile fare trading di materie prime come il petrolio o l’oro, di azioni e di valute forex. Tutti gli iscritti hanno diritto ad un conto di trading demo gratuito. Per aprire un conto di trading su Xtb, clicca qui.

    Quali sono le materie prime?

    Le materie prime sono beni più o meno uniformi in termini di qualità e utilità, indipendentemente dalla loro fonte. Ad esempio, quando gli acquirenti acquistano una spiga di grano o un sacchetto di farina di grano in un supermercato, la maggior parte non presta molta attenzione a dove sono stati coltivati ??o macinati.

    I beni di consumo sono intercambiabili e, in base a questa definizione ampia, un’intera gamma di prodotti per cui le persone non si preoccupano di acquistare un determinato marchio potrebbero potenzialmente qualificarsi come prodotti di base. Gli investitori tendono a prendere una visione più specifica, il più delle volte facendo riferimento a un gruppo selezionato di beni di base che sono richiesti in tutto il mondo. Molte materie prime su cui gli investitori si concentrano sono le materie prime per i prodotti fabbricati che i consumatori o i clienti industriali finiscono per comprare.

    Gli investitori dividono le materie prime in due categorie: “dure” e “morbide”. Le materie prime “dure” richiedono miniere o trivellazioni per trovare, compresi metalli come oro, rame e alluminio e prodotti energetici come petrolio greggio, gas naturale e benzina senza piombo. Le materie prime “morbide” si riferiscono a cose che vengono coltivate o allevate, compresi mais, grano, soia e bestiame.

    Quanto sono volatili diverse materie prime?

    La dinamica della domanda e dell’offerta è il motivo principale per cui i prezzi delle materie prime cambiano. Quando c’è un grande raccolto di un certo raccolto, il suo prezzo di solito scende, mentre le condizioni di siccità possono far salire i prezzi sul timore che le forniture future saranno più piccole del previsto. Allo stesso modo, quando il tempo è freddo, la domanda di gas naturale per il riscaldamento spesso fa aumentare i prezzi, mentre un periodo caldo durante i mesi invernali può far abbassare i prezzi.

    Poiché tali caratteristiche di offerta e domanda cambiano frequentemente, la volatilità delle materie prime tende ad essere più elevata rispetto a titoli, obbligazioni e altri tipi di attività. Alcune materie prime mostrano più stabilità di altre, come l’oro, che funge anche da riserva per le banche centrali che fornisce un cuscinetto contro la volatilità. Tuttavia, a volte l’oro diventa volatile e altre materie prime tendono a passare da condizioni stabili a condizioni volatili, come richiesto dalle dinamiche del mercato.

    Qual è la storia del commercio di materie prime?

    Le persone hanno scambiato merci varie per millenni. Un certo numero di entità iniziali si contendono lo status di primo scambio formale di merci, compresa Amsterdam nel 16 ° secolo e Osaka, in Giappone, nel 17 ° secolo. Solo a metà del diciannovesimo secolo il commercio di futures su materie prime ebbe inizio in entità come il Board of Trade di Chicago e il predecessore di quello che alla fine divenne noto come New York Mercantile Exchange.

    Molti dei primi mercati di scambio di materie prime sono il risultato di una partecipazione dei produttori nel loro interesse comune. Unendo le risorse, i produttori potrebbero garantire mercati ordinati ed evitare la concorrenza spietata. All’inizio, molti mercati di scambio di materie prime si concentravano su singoli beni, ma nel tempo questi mercati si sono aggregati per diventare mercati di scambio di materie prime più vaste con un’ampia varietà di beni diversi presenti nello stesso luogo.

    Come investire in materie prime?

    L’investimento in materie prime è molto diverso dal trading con altri tipi di investimenti. La più grande sfida con le materie prime è che sono beni fisici. Ci sono vari modi per investire in materie prime:

    Investire direttamente nella materie prime

    Se vuoi investire direttamente nelle materie prime reali, devi capire dove acquistarle e come conservarla. Quando vuoi vendere la merce, devi trovare un acquirente e gestire la logistica della consegna. Con alcune materie prime, come i metalli preziosi, può essere relativamente facile trovare un commerciante di valute o su internet dove è possibile acquistare una barra o una moneta che si può tenere al sicuro e vendere liberamente. Ma con bushel di mais o barili di petrolio greggio, diventa molto più difficile investire direttamente nelle merci, e in genere richiede uno sforzo maggiore di quello che la maggior parte degli investitori individuali è disposto a mettere.

    Fortunatamente, ci sono altri modi in cui puoi investire in materie prime. I contratti CFD su merci offrono un’esposizione diretta alle variazioni dei prezzi delle materie prime. Alcuni fondi negoziati in borsa sono personalizzati per offrire esposizione alle materie prime. E se si vuole attenersi al mercato azionario, è sempre possibile concentrarsi sulle società che producono un determinato prodotto. Per aprire un conto di trading su Xtb e iniziare a commerciare le materie prime, clicca qui.

     

    L'articolo Investire in materie prime: segreti e consigli sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/investire-in-materie-prime.html/feed 0
    Crypto Genius Robot Recensioni e Opinioni Truffa o Funziona https://diadi.it/trading/crypto-genius.html https://diadi.it/trading/crypto-genius.html#respond Wed, 11 Dec 2019 07:09:17 +0000 http://diadi.it/?p=629 Crypto Genius sarebbe il nuovo modo per guadagnare 5900 dollari al giorno attraverso un’opportunità di guadagno praticamente sconosciuta: ma funziona veramente e mantiene le promesse? Fare delle cifre del genere è sicuramente una promessa molto grande, che difficilmente potrà essere soddisfatta. Ma vediamo che cos’è e come funziona questa metodo per guadagnare nel dettaglio. La […]

    L'articolo Crypto Genius Robot Recensioni e Opinioni Truffa o Funziona sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    Crypto Genius sarebbe il nuovo modo per guadagnare 5900 dollari al giorno attraverso un’opportunità di guadagno praticamente sconosciuta: ma funziona veramente e mantiene le promesse?

    Fare delle cifre del genere è sicuramente una promessa molto grande, che difficilmente potrà essere soddisfatta. Ma vediamo che cos’è e come funziona questa metodo per guadagnare nel dettaglio.

    The Crypto Genius

    The Crypto Genius

    La home page del metodo si presenta con un video sulla sinistra, ed un form di iscrizione sulla destra. Secondo il metodo di The Crypto Genius, sarà sufficiente inserire il nome ed email, per poi cliccare sul bottone verde “Attiva i miei profitti” per iniziare a guadagnare seriamente all’interno dei mercati finanziari.

    È possibile anche notare dei contatori sui lati della pagina: uno afferma quante persone sono presenti sulla pagina (245) e l’altro è un countdown per i posti disponibili per il Beta Testing dell’applicazione. I dubbi che queste due funzioni non siano affidabili, ma invece soltanto un escamotage per far leva sull’emozione di acquistare un bene disponibile in quantità limitata, sono senza dubbio moltissimi.

    All’interno di questa nostra mini guida, sarà possibile trovare tutte le opinioni e recensioni sul metodo Crypto Genius. Cercheremo dunque di capire se il Crypto Genius è veramente una truffa oppure se c’è da fidarsi.

    Ovviamente, prima di tutto, consigliamo i nostri cari lettori di non registrarsi all’interno della piattaforma di trading online di Cryptogenius, affermando prima di tutto che non è una truffa e che non è assolutamente necessario metterci i propri soldi, in quanto molto probabilmente non verrà guadagnato assolutamente nulla dal proprio investimento.

    Il video inizia con gli amministratori del metodo, i quali affermano che attraverso il Bitcoin si diventerebbe molto ricchi. Possiamo notare subito che i testimonial all’interno del video sono gli stessi inventori del metodo del Bitcoin Code, Ethereum Code e altre tipologie di scam simili. Anche l’impostazione del sito, con i suoi contatori finti, è simile ad altre truffe che abbiamo visto ed analizzato in passato.

    The Crypto Genius, secondo i creatori del sito, dovrebbe essere dunque un sistema di trading online delle criptovalute estremamente redditizio e preciso. Ma è veramente così?

    Cristiano Rosati inoltre afferma che il sistema Crypto Genius, che opera sul Bitcoin e moltissime altre criptovalute, è in grado di riuscire a generare per il cliente ben 5900 euro e ben oltre 30 mila euro in soltanto una settimana.

    Il prezzo del Bitcoin si trova senza dubbio a valori estremamente alti. Questi sistemi di trading sarebbero inoltre in grado di funzionare in maniera completamente automatica, senza che quindi il cliente faccia nulla. Ma funzionano o no?

    Abbiamo provato Crypto Genius in modalità alquanto estesa, e non è assolutamente vero che questo metodo funziona. Così come abbiamo verificato per il Bitcoin Code ed Ethereum Code: Crypto Genius non funziona assolutamente.

    Abbiamo trovato talmente tante cose errate all’interno della presentazione, che non potevamo far altro che chiamarlo come una vera e propria truffa. Tuttavia ci penserà senza dubbio la Magistratura ad affermare se The Crypto Genius è veramente una truffa oppure no. Oggi daremo uno sguardo a Crypto Genius opinioni e recensioni per avere uno sguardo d’insieme sull’argomento in questione.

    Il sistema è quindi pericolossimo, ed è assolutamente necessario tenersi il più possibile alla larga dal Crypto Genius. Continua a leggere per saperne di più.

    Il sito internet ufficiale di Crypto Genius è possibile trovarlo su http thecryptogenius.com it. Come è possibile notare, non è presente la schermata di sicurezza https. Questo significa che il sito internet potrebbe essere il target preferito da hacker e persone che effettuano furti d’identità.

    Crypto Genius: opinioni e recensioni Cristiano Rosati Truffa

    Il primissimo campanello d’allarme del metodo Crypto Genius arriva subito dopo che viene introdotto l’inventore del metodo: Cristiano Rosati. Sono infatti in molti a chiedersi chi sia Cristiano Rosati: ovviamente non è nessuno, in quanto non esiste. La sua figura, per venire utilizzata nei foto e video, è stata acquistata da terze parti presso siti internet specializzati. Anche la voce di Cristiano Rosati non è vera, ma bensì acquistata presso altri siti internet.

    Siamo al 100% sicuri che l’identità di Cristiano Rosati sia inventata e non reale. Abbiamo provato a cercare in tutti i modi maggiori informazioni su Cristiano Rosati su internet e abbiamo trovato le prove che in realtà Cristiano Rosati (che corrisponde alle immagini delle foto e video) non esiste.

    La stessa immagine di Cristiano Rosati viene utilizzata per altre campagne di marketing. Questo significa che l’immagine di Cristiano Rosati è stata acquistata presso servizi di terze parti e viene utilizzata per nascondere la propria identità.

    I creatori di Crypto Genius sono totalmente a conoscenza del fatto che il metodo non è assolutamente valido e funzionante, decidendo dunque di far leva sull’avarizia di queste persone. È quindi ovvio che il metodo di Crypto Genius non può essere indice di affidabilità, ma dietro senza dubbio si cela un piano diabolico per sottrarre i fondi ai propri investitori.

    Esistono alternative? Noi non possiamo certamente dirvi che fare trading online è la cosa più semplice al mondo, ma possiamo invece affermare che esistono delle piattaforme di trading regolamentate e legali che consentono di mettere “al lavoro” i propri fondi di trading online.

    Con eToro (clicca qua per andare alla pagina dedicata) ad esempio, è possibile investire all’interno dei mercati finanziari attraverso i CopyFund, dei fondi d’investimento smart che tengono traccia di alcuni settori della finanza. È possibile inoltre anche investire all’interno dei CryptoFund, un fondo d’investimento regolamentato nelle criptovalute. I copyfund sono dunque dei prodotti di investimento che raggruppano insieme una serie di strumenti finanziari. Questi strumenti vengono dunque scelti in maniera estremamente accurata per rispecchiare una particolare strategia. Ecco qualche esempio:

    Crypto Fund: è il CopyFund dedicato alle criptovalute, dove vengono inserite le criptovalute con maggiore capitalizzazione di mercato in assoluto. Si tratta quindi di un prodotto finanziario estremamente valido in quanto consente di investire all’interno di un prodotto di trading online già diversificato e ottimizzato.

    Top Trader Copyfund: i fondi d’investimento che raggruppano i migliori trader della community.

    eToro Copyfund

    eToro Copyfund

    • Market CopyFunds: i copyfund dei mercati finanziari. Fondi che raccolgono un determinato argomento oppure asset con le migliori performance finanziarie.
    • Partner CopyFunds: sono i CopyFund dei partner di eToro. Ottenuti attraverso analisi di mercato estremamente approfondite per creare degli strumenti di investimento estremamente complessi. Tra i Partner CopyFund troviamo Greenhaven Associates, WeQuant e persino Carl Icahn.
    • Clicca qua per provare i Copy Fund di eToro a partire da oggi stesso >>

    A differenza di Crypto Genius, tutti i prodotti contenuti all’interno di eToro sono totalmente regolamentati.

    Crypto Genius: è truffa o no?

    Offrire il trading con le criptovalute, i segnali o notifiche di trading, offerte e suggerimenti d’investimento, così come molte altre tipologie strettamente correlate ai servizi finanziari, deve essere regolamentato.

    Ciò significa che fare trading online tramite il Crypto Genius significa non fare assolutamente trading online attraverso una soluzione valida e seria.

    Le licenze vengono fornite solo e soltanto alle società di trading online più credibili, trasparenti ed affidabili. All’interno del sito internet di Crypto Genius, non è inoltre possibile trovare alcun riferimento ai contatti dell’azienda. Questo significa dunque che si tratta di un metodo per fare trading online estremamente pericoloso e che non consigliamo assolutamente.

    Le Crypto Genius Opinioni e Recensioni sono quindi estremamente negative. Quindi non consigliamo assolutamente di registrarsi all’interno di questa “piattaforma” di trading online, in quanto crediamo assolutamente che questo sito sia malevolo e possa portare alla perdita di tutti i propri fondi.

    Consigliamo invece la piattaforma di eToro, che consente non solo di investire all’interno dei Copy Fund e del Crypto Fund, ma anche singolarmente in moltissimi trader.

    Utilizzare invece piattaforme di trading online risulta essere invece estremamente rischioso.

    Cristiano Rosati Crypto Genius: chi è e come ha inventato il metodo

    Chi è Cristiano Rosati di Crypto Genius? Come ha inventato il metodo? Come avevamo già affermato in precedenza, Cristiano Rosati (Chris Peterson nella versione inglese) è un personaggio inventato, che è in realtà un attore (o modello) che per conto di un’agenzia vende le sue foto tramite internet.

    Tutta questa storia è quindi ovviamente falsa, creata da questi creatori di Crypto Soft che mentono sapendo di mentire. Ecco i vari motivi:

    • Gli eventi risultano essere impossibili oppure esagerati;
    • Dopo solo 2 anni e mezzo è impossibile pensare di generare ben 13 milioni di euro.
    • Cristiano Rosati, secondo il video, era prima un operaio. Come ha fatto tuttavia a diventare programmatore in così poco tempo?
    • Bloomberg e Forbes hanno intervistato questa persona.
    • Netflix è in procinto di girare un documentario sulla sua vita.

    Si tratta ovviamente di cavolate belle e buone. Cristiano Rosati è un nome “dummy” e nessuno ha mai sentito parlare di lui prima d’ora.

    Si tratta di un sistema architettato su misura proprio come è avvenuto con Ethereum Code e Bitcoin Code.

    Gli ideatori, per cercare di intercettare il maggior numero possibile di possibili utenti (da spolpare) hanno avuto la bella idea di creare numerose altre tipologie di siti internet. Tra cui:

    • Cristian Rodriguez per il sito in lingua spagnola;
    • Chris Peterson per il sito in inglese;
    • Cristian Papen per il sito in lingua tedesca;
    • Kristopher Peterson per il sito svedese;

    The Crypto Genius Opinioni e Recensioni

    Il metodo di Crypto Genius è già stato visto in passato su siti internet di truffe come quello di Ethereum Code e Bitcoin Code.

    Vediamo dunque insieme le opinioni e recensioni di Crypto Genius, cercando di capire nel dettaglio perché tutte le recensioni presenti all’interno del sito sono totalmente false.

    Le recensioni affermano che le persone che si trovano all’interno del sito internet hanno guadagnato moltissimi soldi e sono riusciti in poco tempo ad accumulare ricchezze.

    Ovviamente anche in questo caso stiamo parlando di testimonianze scritte di sana pianta, inventate e totalmente false.

    Le recensioni vere, le possiamo trovare sui forum, nei commenti dei blog validi e su molte altre piattaforme ancora. Lì sarà possibile trovare le opinioni e le recensioni realmente vere delle persone che hanno perso soldi in questa truffa.

    All’interno del sito di Crypto Genius, è normale che ci siano recensioni e opinioni completamente taroccate, sono state messe lì appositamente per invogliare gli sventurati clienti ad aprire un conto di trading.

    La nostra opinione finale è che il robot di Crypto Genius, non può funzionare assolutamente in quanto non ha un reale meccanismo funzionante e si basa sull’inganno. La tecnologia dei Crypto Fund di eToro invece funziona in maniera assolutamente cristallina e regolamentata, i guadagni sono sotto gli occhi di tutti.

    Crypto Genius è regolamentato?

    Abbiamo già ribadito varie volte che il metodo di Crypto Genius non risulta essere regolamentato. Questo espone gli investitori a numerose truffe che sono tipiche all’interno di piattaforme di trading online non affidabili. Stiamo parlando di: sottrazione dei fondi e molte altre tipologie di scam.

    Per iniziare a fare trading online in maniera sicura, è prima di tutto necessario cercare di trovare un broker di trading online regolamentato. eToro è ad esempio una piattaforma di trading online completamente regolamentata, che consente di investire in criptovalute, fondi di criptovalute, professionisti che investono nelle criptovalute in completo automatismo e proporzione 1:1.

    Chi si registra all’interno di piattaforme di trading non regolamentate, rischia di perdere tutti i propri fondi. Il metodo Crypto Genius è altamente inaffidabile in quanto risulta non avere alcuna dicitura sia sulla regolamentazione che sulla sede legale.

    Dove pensate di rivolgervi in caso di perdita di tutti i propri fondi nel momento in cui vi accorgerete che il metodo ha eroso tutti i fondi presenti nel saldo?

    Il trucco numero uno per scovare subito una truffa è quello di non fidarsi assolutamente di tutti questi metodi che promettono di diventare ricchi in pochissimo tempo. Un metodo che afferma che in sole 24 ore è possibile guadagnare quasi 6 mila euro per diventare ricchi, è senza dubbio una menzogna.

    Il sito internet è in realtà uno specchietto per le allodole, creato a puntino per fregare le persone ingenue oppure con problemi economici o in difficoltà, sfruttando anche il nome delle criptovalute.

    È possibile investire all’interno del mercato delle criptovalute in totale semplicità e sicurezza attraverso i Copy Fund di eToro. È sufficiente iscriversi inserendo mail, nome utente e password per iniziare poi a godere di tutti i numerosi vantaggi offerti dalla piattaforma di trading online.

    Di soluzioni affidabili poi non c’è solo eToro, ma esistono poi numerose altre piattaforme di trading online che consentono di investire all’interno dei mercati di trading online CFD con estrema semplicità.

    I CFD offrono numerosi vantaggi: è possibile fare trading sia in acquisto che in vendita. Con la possibilità di vendere anche allo scoperto, è possibile anche guadagnare quando il valore del Bitcoin va al ribasso. Si tratta quindi di un’ottima possibilità per i trader, che possono scegliere di utilizzare questa metodologia di investimento sia per il breve, medio e lungo periodo.

    La piattaforma di OBRinvest per esempio, mette a disposizione un conto di trading demo gratuito e la piattaforma Trading Central, che consente di investire sia al rialzo che al ribasso.

    Iscriversi a OBRinvest è gratuito e consente di ottenere tutti i vantaggi del caso. Non è previsto inoltre neanche il pagamento di commissioni di trading mensili.

    Crypto Genius: cos’è e come funziona

    Gran parte delle persone che sono state truffate da Crypto Genius sono state puntualmente truffate. Ogni volta che si vuole investire all’interno del sistema Crypto Genius, è prima di tutto cercare di capire che cos’è e come funziona.

    Quali sono le strategie di investimento che vengono utilizzate dal metodo Crypto Genius? Che tipologia di strategie vengono usate, quali algoritmi vengono utilizzati e che tipo di strumenti di analisi tecnica questo sistema offre?

    All’interno del sito internet si parla molto poco di dati oggettivi ma soprattutto di dati soggettivi inseriti da parte di finti utenti.

    Crypto Genius: una truffa

    Crypto Genius è una truffa? Questo non possiamo sicuramente dirlo noi, ma ci penserà la Magistratura a dare la sua definitiva sentenza a riguardo. Noi intanto lo sconsigliamo assolutamente, in quanto crediamo prima di tutto che sia di fondamentale importanza fare trading online con piattaforme regolamentate e sicure.

    Consigliamo quindi di investire in criptovalute con le soluzioni di eToro (CLICCA QUA per saperne di più) OBRinvest (CLICCA QUA per saperne di più) in modo da utilizzare piattaforme di trading online autorizzate e regolamentate.

    L'articolo Crypto Genius Robot Recensioni e Opinioni Truffa o Funziona sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/crypto-genius.html/feed 0
    Guadagnare con il trading online investendo piccole somme https://diadi.it/trading/guadagnare-trading-online-investendo-piccole-somme.html https://diadi.it/trading/guadagnare-trading-online-investendo-piccole-somme.html#respond Tue, 10 Dec 2019 23:24:05 +0000 http://diadi.it/?p=532 Piccole somme da investire per trarre dei profitti. La soluzione può vantaggiosa è garantita dagli investimenti finanziari operati con il trading online. I broker indipendenti hanno innovato il settore degli investimenti rendendoli accessibili a migliaia di utenti che in precedenza ne erano esclusi. Attraverso la diffusione capillare di internet, tutti possono accedere alle piattaforme di […]

    L'articolo Guadagnare con il trading online investendo piccole somme sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    Piccole somme da investire per trarre dei profitti. La soluzione può vantaggiosa è garantita dagli investimenti finanziari operati con il trading online. I broker indipendenti hanno innovato il settore degli investimenti rendendoli accessibili a migliaia di utenti che in precedenza ne erano esclusi. Attraverso la diffusione capillare di internet, tutti possono accedere alle piattaforme di trading e immettere i propri ordini. È possibile operare anche con piccole somme.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Il trading online oltre a consentire di investire con somme piccole, offre l’opportunità di trarre profitti significativi in un lasso temporale ristretto. Non bisogna attendere tempi lunghi per guadagnare facendo fruttare il proprio capitale.

    Trading: come investire con piccole somme

    I broker indipendenti hanno reso possibile ciò che prima era precluso. Investire online non è solo per investitori che dispongono di capitali notevoli. Anche chi ha solo piccole somme di partenza può fare trading e accumulare profitti interessanti che, man mano, possono consentire di raggiungere traguardi importanti. Con tanta buona volontà e determinazione, il trading finanziario diventa un vero e proprio lavoro attraverso il quale guadagnare. Scopriremo nel corso del post come fare per investire nel trading con piccole somme.

    Non tutti i broker sono uguali. Tutti mettono a disposizione una piattaforma di trading, ma vi sono intermediari premium e altri di seconda fascia, altri ancora in black list. Solo i migliori favoriscono i piccoli trader che possono iniziare a negoziare mediante un deposito minimo decisamente alla portata di tutti. I broker richiedono in media un deposito iniziale che oscilla da cento a cinquecento euro. Con Iq Option (fai click qui) si può fare trading con soli 10 euro. Il broker OBRinvest (segui il link per il portale) richiede un deposito minimo di 250 euro.

    E’ importante considerare le spese da sostenere per utilizzare la piattaforma di trading dalle commissioni sull’eseguito (spese sulle operazioni) ai costi di gestione. I migliori broker consentono di fare trading zero commissioni e senza spese di alcun genere. E’ su questi che deve puntare soprattutto chi inizia con piccole somme.

    Opzioni Binarie, CFD, Forex, Azioni, materie prime. Tutti i broker consentono di operare sui principali mercati finanziari e con i migliori e più redditizi strumenti. Di solito i broker suddividono gli utenti tra Vip e normali in base alle somme investite. L’attenzione riservata è la medesima, ma il conto per chi ha più capitali, consente di accedere a servizi differenti che rispondono alle esigenze materialmente diverse.

    Come investire online e guadagnare con piccole somme

    Per iniziare a tradare con somme microscopiche bisogna seguire alcuni step a partire dalla registrazione su una piattaforma premium muovendosi gradualmente sui mercati finanziari con strategie intelligenti.

    Serve molta buona volontà per operare sui mercati finanziari. Non necessita una preparazione finanziaria specifica ma certamente tanto impegno e studio.

    Chi investe in Borsa deve diversificare il proprio portafoglio in modo da fare trading fondato su una strategia di continuità e solidità finanziaria. Va calcolato il rapporto di risk/reward, uno dei più strategici del money management. Il rischio è una componente sostanziosa del trading finanziario. Bisogna conoscere qual’è la propensione personale a rischiare e imparare a gestire i pericoli, ai quali non può sfuggire nessun investitore, anche quello più bravo.

    Investire in Borsa: come fare online

    Chi ha ingenti capitali può investire con maggiore facilità. Ma anche i piccoli trader hanno l’occasione per investire partendo da piccole cifre e da un’adeguata fase di studio dei meccanismi di trading. È  determinante studiare i concetti più importanti. Il prezzo di un’azione si forma sul mercato dall’incontro tra offerta e domanda. Quando il titolo azionario tende verso l’alto va acquistato, quando la tendenza è inversa bisogna cederlo.

    Il principio di fondo è acquistare basso e vendere alto. Comprare ad un prezzo scontato e rivendere ad un prezzo maggiore. E’ alla base delle negoziazioni e dei profitti.

    Bisogna imparare a distinguere un titolo azionario sottostimato analizzando i dati finanziari della società come il rapporto dividendo/prezzo e il rapporto prezzo/utili.

    Va individuato il movimento futuro del titolo azionario se sarà bearish o bullish, guardare ai competitor, alle prospettive di espansione, per prevedere il futuro di un titolo.

    Il suggerimento è di investire su azioni e titoli molto noti di cui è possibile avere più informazioni possibili in modo trasparente ed autorevole.

    Come investire somme di denaro di piccola entità

    Se acquistiamo quando tutti comprano stiamo facendo un acquisto di un prodotto che supera il suo valore reale. Verosimilmente il mercato si muoverà in modo contrario per bilanciare il movimento rialzista, attraverso un movimento ribassista. E’ impossibile che il valore di un titolo azionario rialzi per giornate di seguito.

    Se si vende un titolo azionario quando tutti vendono, ci si troverà a vendere in un mercato svalutato, che risalirà di lì a poco.

    Piccole somme da investire ogni mese

    Ipotizzando di disporre di 100 euro ogni mese per investire, sarà interessante e vantaggioso fare trading online mediante il broker OBRinvest(più informazioni cliccando qui) , per fare investimenti su asset differenti, con un rischio limitato. Il deposito minimo è di soli 250 euro effettuabile anche con carta di credito.

    Le opzioni binarie alto/basso consentono di trarre profitti sino all’85% in tempi molto ristretti. E’ sufficiente prevedere il trend sulla base del sistema alto o basso, se cioè il valore salirà o scenderà alla scadenza dell’opzione, che varia da 30 a 60 secondi sino a 5 minuti.

    Giocare in Borsa online: come fare

    Fare investimenti equivale a gestire un’attività d’impresa. Si impara sul campo, in base alle esperienze che si maturano nel tempo. L’ideale è registrarsi e avviare immediatamente le operazioni di trading. E’ possibile così giocare in Borsa online e guadagnare in tempi ristretti attraverso operazioni rapide rivendendo il titolo subito dopo averlo comprato. Questa metodologia è tipica della speculazione finanziaria. C’è anche chi preferisce, per svariate motivazioni, investire con scadenze più lunghe.

    I migliori broker consentono anche di operare in Borsa in modalità virtuale attraverso un conto demo di trading. Si tratta di usare la medesima piattaforma reale ma impiegando euro virtuali e simulando gli investimenti in Borsa. E’ uno strumento per il trader che vuole fare dei test prima di procedere alle negoziazioni. Un supporto utilissimo a chi investe piccole somme e ha un margine di errore minore degli altri trader.

    L'articolo Guadagnare con il trading online investendo piccole somme sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/guadagnare-trading-online-investendo-piccole-somme.html/feed 0
    The Ethereum Code: opinioni e recensioni 2018 https://diadi.it/trading/the-ethereum-code-opinioni-recensioni.html https://diadi.it/trading/the-ethereum-code-opinioni-recensioni.html#respond Tue, 10 Dec 2019 07:08:38 +0000 http://diadi.it/?p=601 Che cos’è il metodo Ethereum Code e come funziona? Cerchiamo di capire se la strategia The Ethereum Code funziona realmente o meno oppure se è in realtà fumo negli occhi. Per capire che si tratta di una truffa, basta subito dare uno sguardo alla homepage, che risulta essere copiata perfettamente a quella del TheBitcoinCode. I […]

    L'articolo The Ethereum Code: opinioni e recensioni 2018 sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    Che cos’è il metodo Ethereum Code e come funziona? Cerchiamo di capire se la strategia The Ethereum Code funziona realmente o meno oppure se è in realtà fumo negli occhi.

    Per capire che si tratta di una truffa, basta subito dare uno sguardo alla homepage, che risulta essere copiata perfettamente a quella del TheBitcoinCode. I due metodi sono infatti uguali, con l’unica differenza che è stato cambiato il nome della truffa da Bitcoin ad Ethereum.

    Il sito internet, strutturato in maniera pressoché uguale a quello del The Bitcoin Code, afferma che tutte le persone che si iscriveranno all’Ethereum Code, saranno in grado di guadagnare l’incredibile cifra di ben 10 mila euro a settimana grazie semplicemente al trading online di criptovalute come l’Ethereum.

    Viene inoltre affermato che alcuni utenti arrivano persino a guadagnare milioni e milioni di euro. Si tratta ovviamente di falsità, scritte per attirare sempre più utenti che depositeranno e perderanno tutti i loro fondi. Ma andiamo con ordine, cerchiamo di rispondere prima di tutto alla domanda “The Ethereum Code è una truffa?”.

    Il sito internet, ben fatto e accompagnato da un video, spiega a tutti gli iscritti del metodo Ethereum Code che è possibile guadagnare 10 mila euro a settimana grazie alle contrattazioni di Ethereum.

    The Ethereum Code truffa?

    La risposta a questo quesito è estremamente scontata. Abbiamo a fondo esaminato il sito internet ufficiale del metodo The Ethereum Code, e possiamo tranquillamente rispondere che non è possibile ottenere guadagni con il metodo The Ethereum Code.

    Anzi, in verità abbiamo effettuato inoltre un’analisi approfondita di tutte le svariate opinioni e recensioni che ci sono su internet circa il metodo The Ethereum Code ed il risultato è estremamente negativo. Tutte le persone che hanno tentato di usare Ethereum Code non solo non hanno guadagnato zero ma hanno anche perso tutto quello che hanno depositato, fino all’ultimo euro.

    Possibile dire dunque che il metodo Ethereum sia una truffa? Non possiamo ancora dire con certezza che questa si tratti di una truffa vera e propria in quanto non c’è ancora una sentenza della magistratura passata, anche se in molti hanno già effettuato denuncia alle autorità competenti (Gruppo Antifrode della Guardia di Finanza e Polizia Postale). Tuttavia la possibilità di truffa è altissima e le probabilità di recuperare il denaro sono praticamente nulle.

    Crediamo tuttavia che l’aspetto più grave di questa truffa sia che viene sfruttato il nome di una criptovaluta estremamente valida e conosciuta come l’Ethereum, per pubblicizzare un metodo truffaldino di dubbia qualità.

    Non possiamo dire che si tratti di una truffa vera e propria, ma il fatto che Ethereum Code prometta dei profitti estremamente sicuri ed elevati senza dover fare nulla, ci risulta alquanto strano e poco serio (in quanto è ovviamente impossibile).

    La criptovaluta Ethereum è in grado di generare profitti elevati e non è assolutamente difficile ottenere degli ottimi risultati, tuttavia non consigliamo ovviamente di utilizzare The Ethereum Code per investire nell’Ethereum, in quanto non funziona assolutamente e non si basa sull’Ethereum.

    Per investire all’interno dei mercati finanziari, è prima di tutto importantissimo che la piattaforma di trading online sia legale (autorizzata e regolamentata) mentre The Ethereum Code non è assolutamente autorizzato o regolamentato. In quando non possiede il sigillo della CySEC. Servono invece gli strumenti giusti, messi a disposizione dalle piattaforme serie e stabili.

    Per fare un esempio, parliamo della piattaforma di trading online regolamentata ed autorizza che permette di fare in tutta semplicità il trading online di Ethereum: OBRinvest.

    La piattaforma di OBRinvest è in grado di garantire il massimo livello di affidabilità e di sicurezza. Mentre The Ethereum Code non fa altro che fare false promesse, la piattaforma di OBRinvest avvisa dei rischi. Quali di queste due piattaforma è quindi la più seria?

    La piattaforma di trading online OBRinvest è estremamente facile da usare, anche per chi è alle prime armi con il trading online. Chi desidera infatti imparare ha a disposizione tantissimo materiale didattico completamente gratuito ed inoltre anche la possibilità di parlare con un esperto di trading online al telefono, per tutto il tempo necessario, sempre 100% gratis.

    La piattaforma di OBRinvest è estremamente semplice da usare, sopratutto per un principiante che non conosce ancora molto bene il trading online. Non offre servizi di trading online automatico (in quanto pericolosi ed ai limiti della regolamentazione) ma mette a disposizione soluzioni di notifiche di trading estremamente valide.

    Le notifiche sono fornite dal centro di analisi Faunus Analytics, estremamente famoso per l’altissima affidabilità delle previsioni finanziarie, che vengono inviate gratis a tutti gli iscritti del sito di vClicca qua per ottenere subito i segnali di trading gratuiti >>

    La piattaforma di trading di OBRinvest è altamente sicura, facile e semplice da utilizzare. Consente di ottenere risultati molto positivi anche per le persone non esperte, grazie alla scuola di trading ed ai numerosi servizi di notifiche di trading online.

    The Ethereum Code: Giacomo Testi

    The Ethereum Code avrebbe come inventore principale il signore “Giacomo Testi” che non è in realtà nessuno in quanto è un personaggio inventato che non esiste in realtà. Non ha mai lavorato per la banca svizzera LGT (in quanto l’abbiamo interpellata ed ha smentito di aver mai avuto a che fare con il signor Giacomo Testi) ed ha comunicato ad il suo ufficio legale di verificare più approfonditamente la situazione per eventualmente procedere ad una possibile denuncia.

    Ethereum Code Funziona o no?

    Ethereum Code funziona? Ovviamente no. Ad un certo punto viene richiesto un deposito di 250 dollari, e questo sembra essere l’unica verità del sito. Ovviamente tutto ciò è frutto dell’immaginazione dei creatori del sito, veri e propri truffatori seriali che hanno già creato numerose tipologie di truffe tra cui:

    Smentiamo ancora una volta il fatto che il metodo The Ethereum Code funzioni, in quanto non funziona assolutamente. Vengono promessi 10 mila euro al mese mentre invece in realtà non è possibile guadagnarne neanche 10, e tutti i fondi che vengono caricati all’interno della piattaforma verranno molto velocemente persi in pochissimo tempo.

    The Ethereum Code dal punto di vista dei suoi creatori, è una perfetta macchina da soldi: i creatori del metodo stanno guadagnando milioni e milioni di euro, ovvero quelli che stanno facendo sparire nei paradisi fiscali con la quasi assoluta certezza di non essere mai beccati.

    Ethereum Code Opinioni e Recensioni

    Sono presenti tantissime recensioni ed opinioni da parte degli utenti sul metodo The Ethereum Code. Queste recensioni sono ovviamente estremamente negative, in molte opinioni e recensioni si afferma che è già stata fatta una denuncia presso le autorità competenti. Tutti le persone che hanno tentato il metodo The Ethereum Code affermano chiaramente (in verità, spesso accompagnando il discorso con ogni tipo di imprecazioni) che The Ethereum Code non solo non rispetta le promesse fatte (i famosi 10.000 euro al mese) ma fa sparire rapidamente tutti i soldi depositati.

    L'articolo The Ethereum Code: opinioni e recensioni 2018 sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/the-ethereum-code-opinioni-recensioni.html/feed 0
    Trading Criptovalute: tutto quello che c’è da sapere https://diadi.it/trading/trading-criptovalute.html https://diadi.it/trading/trading-criptovalute.html#respond Tue, 03 Dec 2019 07:39:32 +0000 http://diadi.it/?p=675 Come fare Trading Criptovalute? Ovvero: come investire all’interno dei mercati delle monete elettroniche ed anonime? Cerchiamo di vederlo subito attraverso questa nostra mini-guida. Il trading con le criptovalute è una modalitá di investimento estremamente interessante che è nata essenzialmente intorno al mondo dei Bitcoin. Poi però sono nate tutta una serie di criptovalute è altrettanto molto interessanti come il Bitcoin Cash, Ripple, Ethereum, Tron, NEO, Litecoin e molte altre ancora. […]

    L'articolo Trading Criptovalute: tutto quello che c’è da sapere sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    Come fare Trading Criptovalute? Ovvero: come investire all’interno dei mercati delle monete elettroniche ed anonimeCerchiamo di vederlo subito attraverso questa nostra mini-guida. Il trading con le criptovalute è una modalitá di investimento estremamente interessante che è nata essenzialmente intorno al mondo dei Bitcoin. Poi però sono nate tutta una serie di criptovalute è altrettanto molto interessanti come il Bitcoin CashRippleEthereumTronNEOLitecoin e molte altre ancora. All’interno di questa pagina sarà possibile dunque trovare una guida semplice per effettuare un trading online semplice all’interno di asset digitali e tramite strumenti rivoluzionari ed a zero commissioni come ad esempio i contratti per differenza.

    Che cosa sono le criptovalute?

    Le criptovalute sono senza dubbio la strategia più interessante in assoluto al mondo per investire senza troppi rischi, che si sta man mano facendo strada all’interno del mondo degli investimenti online, grazie alla possibilità di ottenere dei grandissimi rendimenti in pochissimo tempo. Per capire semplicemente le potenzialità delle criptovalute, basta vedere la storia del prezzo del Bitcoin:

    Prezzo Bitcoin Ultimi 10 Anni

    Prezzo Bitcoin Ultimi 10 Anni

    Si tratta di un mercato totalmente dove è possibile investire online, partendo liberamente dalla scelta di un asset digitale ed uno scambio che avviene essenzialmente attraverso sistemi crittografici e anonimi.

    Satoshi Nakamoto

    Satoshi Nakamoto

    Al TG o nei quotidiani e magazines, avrai sentito parlare in precedenza del mercato del Bitcoin, la criptovaluta più famosa in assoluto, diventata pubblica grazie al genio del misterioso Satoshi Nakamoto il 5 ottobre del 2009 (i primi giorni di contrattazione un bitcoin valeva 0,008 dollari, e a fine 2017 (meno di 10 anni dopo) il Bitcoin è riuscito a raggiungere massimi pari a 20 mila dollari USA. Sono svariate le criptovalute che sono state lanciate sul mercato, e che oggi continuano a proliferare attraverso progetti più o meno “copiati” o “fantasiosi”. Basti pensare alla rivoluzione che ha portato la criptovaluta dell’Ethereum, che grazie ai contratti smart ha consentito agli sviluppatori di sviluppare dei veri e propri programmi indipendenti ed intelligenti che funzionano all’interno di un network totalmente decentralizzato. Come nei casi di trading sul forex, anche per il trading di criptovalute i brokers hanno messo a disposizione di coloro che aprono un conto una serie di servizi di qualità per assicurare ai propri clienti piattaforme trading sulle quali operare con la massima sicurezza. Strumenti di trading avanzati come trend dei trader, segnali, eventi e operazioni, conti dimostrativi gratis per testare come investire con le criptovalute, nonchè percorsi formativi dedicati al trader (webinar e corsi di formazione), rappresentano soltanto alcuni dei vantaggi pratici per coloro che aprono un conto presso i brokers online citati in questa guida e presentati fra due paragrafi.

    La nascita delle criptovalute: la storia delle monete virtuali ed anonime

    Una storia breve sulle monete virtuali è assolutamente necessaria per apprezzarne tutti in vantaggi all’interno di questa guida esclusiva realizzata direttamente dal nostro team, che è sempre molto aggiornato sugli ultimi arrivi in questo campo di investimento. Le criptomonete, infatti, sono una realtà totalmente nuova rispetto ai classici asset del forex, delle materie prime, degli indici e delle azioni. Innanzitutto, il tutto è svolto in digitale con un sistema di crittografia per formalizzare lo scambio delle principali criptovalute e nello stesso tempo assicurare che il processo di transazione per la creazione e lo scambio delle monete avvenga in modo sicuro. Non esiste, come avviene per le normali valute forex, una banca normale centralizzata che emette queste valute oppure controlla la quantità di denaro presente in circolazione. Ciò quindi consente di ottenere un vantaggio rispetto al mondo delle materie prime, forex e cose simili, in quanto è impossibile che le criptovalute vengano manipolate. Non esiste dunque, come funziona per le normali valute del forex, una banca centralizzata che emette le valute ma è presente invece un sistema automatizzato di emissione, che per il Bitcoin risulta essere costante e finito. Dai bitcoin all’ethereum fino a poi arrivare alla criptovaluta del Ripple, sono ormai diversi i broker che offrono questi importanti asset digitali e che vale la pena approfondire per scegliere le migliori offerte e aprire subito un nuovo conto per iniziare.

    Migliori Brokers per Fare Trading Criptovalute

    Dopo aver capito approfonditamente le caratteristiche generali delle criptovalute, è arrivato il momento di giungere in maniera decisa al nocciolo della questione, rispondendo così alla domanda: Dove e come fare trading di criptovalute? Per iniziare ad investire nel settore delle criptovalute è prima di tutto un essenziale aprire un conto presso uno dei brokers regolati in Italia che permettono di fare ciò. Quali sono? Di seguito ti forniamo la lista dei brokers di trading online che offrono l’opportunità di investire in criptovalute con condizioni di trading vantaggiose, e che mettono a disposizione un conto demo che consente di investire ed imparare senza perdere i propri soldi (consigliato per i principianti).

    Broker forex Vantaggi Deposito min. Inizia
    Trading CFD 100 € Apri un conto
    segnali di trading 250 € Apri un conto
    Social trading 200 € Apri un conto

    Markets

     La piattaforma di Markets è regolamentata dalla CySEC e consente di aprire un conto di trading demo gratuito. I vantaggi sono i seguenti: Analisi / Strumenti / 0 commissioni / Formazione / MT4 / Blend / Protezione saldo La piattaforma consente di iniziare con un deposito di soli 100 euro, con un conto demo gratuito. Apri un conto demo gratuito, clicca qua >>

    OBRinvest

    OBRinvest Criptovalute

    OBRinvest Criptovalute

    La piattaforma di OBRinvest è in assoluto una delle migliori presenti al mondo. Con un deposito di soli 100 euro, la licenza CySEC che gli consente di operare in tutta europa una serie di vantaggi come: Segnali Trading Central / MT4 / 0 commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo, questa piattaforma è tra le migliori sulla piazza in assoluto. Apri un conto demo gratuito, clicca qua >>

    eToro

    La piattaforma di eToro consente di iniziare a fare trading sulle più grandi criptovalute con un conto reale con un deposito minimo pari a 200 dollari, ma consente di utilizzare un conto demo gratuitamente. I vantaggi di eToro sono però senza dubbio superiori, a partire dalla tecnologia. Questo piattaforma ha infatti una piattaforma che consente la copia di professionisti in automatico, in modalità completamente passiva e gratuita. Attraverso la piattaforma di ricerca delle persone, è possibile trovare i migliori professionisti del settore, analizzare i loro rendimenti e… Copiarli, guadagnando quello che guadagnano (in percentuale) loro. Apri un conto demo gratuito, clicca qua >>

    Guida trading criptovalute

    Adesso che abbiamo annunciato le basi delle criptovalute e i broker che meglio le rappresentano e consentono di effettuare transazioni all’interno di questi mercati, diamo uno sguardo a come muoversi all’interno del mercato delle criptovalute attraverso questa guida. Come iniziare quindi con il trading delle criptovalute? Prima di tutto è necessario scegliere con quali criptovalute iniziare. Ne esistono moltissime di criptovalute, vediamo le più famose in assoluto.

    Bitcoin

    La criptovaluta del Bitcoin è senza dubbio la più importante in questo mercato, e quella soggetta a meno scossoni. Si tratta della Criptovaluta con la C maiuscola, con la più grande capitalizzazione di mercato, in grado di influenzare tutto il resto del mercato. È infatti estremamente difficile diversificare il proprio portafoglio, in quanto spesso se sale il Bitcoin, salgono anche le criptovalute alternative; se invece il Bitcoin scende, scenderanno anche tutte le altre criptovalute alternative. Tuttavia, si tratta della criptovaluta in grado di garantire la maggiore sicurezza per i propri investimenti, grazie infatti alla sua grande stabilità e sicurezza. Tuttavia sono in molte le criptovalute ad essere pronte a prendere lo scettro di questa criptovaluta, come ad esempio il Bitcoin Cash.

    Bitcoin vs Bitcoin Cash

    Bitcoin vs Bitcoin Cash

    Bitcoin Cash

    Il Bitcoin Cash è il nemico numero 1 del Bitcoin. Si tratta di un hard fork del Bitcoin, anche se tuttavia risulta essere estremamente più veloce nelle transazioni, problema che invece affligge il Bitcoin “originale” da svariato tempo. Il Bitcoin Cash è quindi più veloce del Bitcoin, e consente di fare più o meno tutto quello che è possibile fare con il BTC.

    Ripple

    La criptovaluta del Ripple (XRP) risulta essere tra quelle a più grande capitalizzazione di mercato al mondo. A differenza del Bitcoin e del Bitcoin Cash, questa criptovaluta risulta essere totalmente centralizzata, e viene offerta come soluzione per semplificare e definire i costi delle transazioni interbancarie. Si tratta quindi di un’intelligente soluzione per diversificare il proprio investimento nelle criptovalute.

    Consigli trading criptovalute

    Il trading di criptovalute potrebbe risultare essere un’esperienza alquanto difficile da portare avanti, sopratutto per il motivo che le criptovalute sono ancora un mercato estremamente difficile e complicato su il quale investire. Adesso vedremo dunque i migliori consigli attualmente disponibili per fare trading con le criptovalute. Ecco dunque le migliori e le più utilizzate indicazioni operative per approcciarsi all’interno dei mercati delle criptovalute. Questi consigli potranno dunque servirti come spunto per investire all’interno dei mercati delle criptovalute.

    La scala logoritmica: funziona davvero?

    All’interno del mercato delle criptovalute, il trading può risultare estremamente difficile e complesso. Infatti, spesso guardare i grafici non porta a niente, in quanto le scale di valori sono spesso estremamente divergenti tra loro e una “normale” visualizzazione potrebbe non servire assolutamente a nulla. Se diamo uno sguardo all’Ethereum, nel 2016 la criptovaluta era ancora scambiata intorno al livello di 8, 9 e 10 dollari. Ad oggi la criptovaluta si trova invece a valori pari a svariate centinaia di migliaia di dollari. Cercare di analizzare dunque un mercato del genere, che ha dei movimento così bruschi in poco tempo, utilizzando un grafico di analisi tecnica a scala lineare, fa perdere le informazioni, che in realtà sarebbero molto importanti. La scala logaritmica consente di fare analisi grafica su variazioni percentuali del mercato e non sulle variazioni dei prezzi nominali, ovvero quelli che si leggono su investing, fxempire e altri siti del genere. Per farla breve: nel 2016 Ether è partito da 10$ fino a raggiungere (all’inizio di quest’anno) i 20$. Questo è un movimento del +100%. Dopo di che, Ether ha continuato la sua salita e ad un certo punto è arrivato a 200$. Poi da 200$ è passato a 400$. Questo è un altro movimento del +100%. Questi due movimenti, da 10$ a 20$ e da 200$ a 400$, sono equiparabili perché percentualmente parlando sono uguali. Se io avessi investito 1.000$ a 10$ per Ether, me ne sarei ritrovati 2.000$ quando il prezzo è andato a 20$. E se avessi investito 1.000$ quando il prezzo era a 200$ per Ether, me ne sarei ritrovati 2.000$ esattamente quando sarebbe stato al doppio del prezzo, a 400$. Questo vuol dire che è possibile andare a comparare il grafico sotto un punto di vista percentuale andando dunque ad analizzare il grafico su un mercato che è molto più semplice da leggere, piuttosto che analizzare uno sbalzo di prezzo così grande da 10$ a 400$ dove non si capisce quasi niente, ma si vede soltanto un’impennata verticale.

    Controllare la volatilit�

    La volatilità è un fattore estremamente importante per considerare le criptovalute, in quanto questo mercato risulta essere estremamente volatile. Il mercato delle criptovalute è 50 volte più volatile del mercato tradizionale. È necessario dunque, prima di tutto, avere delle regole di money management, rispettandole per filo e per segno. Se hai ad esempio 1500 euro da investire, è meglio “spalmare” questi soldi 50 euro per trade alla volta, rischiando quindi poco denaro per ogni operazione. Importante inoltre da considerare che risulta essere estremamente pericoloso fare trading con le criptovalute con 1000 euro e spenderli tutti in un colpo solo! Oppure in due tranche da 500 euro! Le criptovalute sono come tutti gli altri mercati, la differenza è che in questo momento storico offrono delle opportunità più ampie perché sono molto più volatili, ma allo stesso tempo offrono anche più rischi.

    In conclusione: trading Criptovalute

    Quando ci si approccia al mondo delle criptovalute, è prima di tutto importante ricordare che dietro ai mercati delle criptovalute ci sono sopratutto personeStiamo parlando dunque di esseri umani, ovvero delle semplici persone che decidono in base alle loro emozioni, ai loro sentimenti e tutta una serie di azioni (acquisto/vendita) etc. E dietro le emozioni delle persone, ci sono ovviamente dei modi di pensare, una vera e propria psicologia del trading, che agisce secondo regole implicite ben precise. Dire che il mercato delle criptovalute è quindi differente dalle azioni non è corretto, ma anzi le criptovalute sono più simili di quanto si possa pensare, e con ciò è necessario prendere tutte le precauzioni del caso prima di entrare nel mercato.

    L'articolo Trading Criptovalute: tutto quello che c’è da sapere sembra essere il primo su Guida al trading online.

    ]]>
    https://diadi.it/trading/trading-criptovalute.html/feed 0