Criptovalute: cosa sono e come funzionano

Pubblicato in Trading di il 17 luglio 2017 0 Commenti

Una cryptovaluta è un mezzo di scambio digitale che utilizza la crittografia per consentire il corretto andamento dei processi coinvolti nella creazione di unità e nella conduzione di transazioni all’interno dei mercati finanziari.

Le criptovalute sono dunque un sottoinsieme di valute digitali e, in quanto tali, non hanno alcuna rappresentazione fisica. Possono essere utilizzate per transazioni online per acquistare beni oppure servizi, attraverso tutti i siti internet che li accettano. Le transazioni che utilizzano cryptocurrencies sono tipicamente condotte tramite il pagamento mobile da un portafoglio digitale (il cosiddetto “Wallet”).

Le criptovalute presenti in tutto il mondo sono circa 1000, e ogni giorno continuano ad aumentare. Tra di loro, il Bitcoin è uno degli esempi più conosciuti in tutto il mondo. Le altre criptovalute diverse da Bitcoin, vengono spesso chiamate “Altcoins” ovvero le alternative al Bitcoin. Il protocollo Bitcoin consente infatti lo scambio di valuta in modalità peer-to-peer (P2P) in un sistema completamente decentralizzato, che a differenza delle altre valute, non è associato con alcuna istituzione finanziaria oppure governo.

Le transazioni tra i milioni di portafogli Bitcoin presenti in tutto il mondo vengono fatte attraverso la crittografia all’interno di un network peer-to-peer. Ogni utente con il proprio indirizzo Bitcoin può inviare e ricevere i Bitcoin. Il sistema peer-to-peer procedere anche a monitorare e verificare i trasferimenti di Bitcoin.

Tra le criptovalute più importanti troviamo: Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Dash, Ripple, NEM e molte altre ancora.

Tutte le criptovalute

Cercare di riassumere esattamente tutte le criptovalute, potrebbe risultare alquanto difficile. Le criptovalute sono moltissime, più di 1000, ogni giorno ne escono fuori di nuove mentre altre finiscono nel dimenticatoio. Tuttavia tutte le criptovalute più importanti sono le seguenti:

Tutte le criptovalute

Tutte le criptovalute

Le criptovalute più importanti sono quindi senza dubbio il Bitcoin, che con la sua capitalizzazione di mercato gigantesca vale più della metà di tutto il mercato delle criptovalute.

Successivamente troviamo Ethereum, che ultimamente si sta comportando estremamente bene ed è riuscito a raggiungere un prezzo invidiabile rispetto alla concorrenza.

Staccato di molti punti in termini di capitalizzazione, troviamo il Ripple.

Successivamente è possibile trovare svariate altre tipologie di criptovalute, come il Litecoin, Ethereum Classic, Dash, NEM, IOTA, Monero e Stratis. La lista potrebbe continuare fino all’infinito, ma comunque le prime 10 criptovalute sono dagli esperti considerate le migliori e le più stabili in assoluto. Ecco un riassunto veloce delle tre migliori cryptovalute.

#NomeCapitalizzazioneVantaggio
1 Bitcoin41 miliardiCapitalizzazione
2Ethereum27 miliardiTecnologia
3Ripple10 miliardiInvestimenti

 

Criptovalute valore

Il valore delle Criptovalute viene solitamente espresso in Dollari. Il valore delle criptovalute è un qualcosa in continuo cambiamento, e che per questa tipologia d’investimento può risultare abbastanza stabile.

Basti pensare con una movimentazione del 10% sul valore di una criptovaluta viene considerato dagli esperti come normale per questo mercato finanziario. Si tratta di una volatilità estremamente più alta rispetto alle coppie di valute forex, che solitamente si muovono del 1-2% in giorno (al massimo).

Prima di iniziare quindi ad investire nel mercato delle criptovalute, è importantissimo dunque considerare che questo mercato è molto volatile, e se non si è abituati alla tipologia di trading, si potrebbe trovare il trading di crypto alquanto “frenetico”. Importante dunque essere estremamente attenti al trading online con le criptovalute.

Nuove criptovalute

Di nuove criptovalute ne esistono ogni giorno, ma poche riescono a lasciare il segno. Quella che crediamo abbia avuto un grande successo nonostante sia nata diversi anni dopo la creazione del Bitcoin, è la criptovaluta chiamata Ethereum.

Ethereum è una piattaforma totalmente decentralizzata facente parte del Web 3.0 che consente la creazione ed inoltre anche la pubblicazione di contratti peer-to-peer intelligenti (smart contracts) che vengono creati tramite un linguaggio di programmazione.

Ethereum fa parte di un gruppo di piattaforme denominate “Blockchain” che vengono chiamate di generazione 2.0.

Lo sviluppo iniziò nel 2013, ma soltanto nel 2014 iniziò a diventare famoso tra la community.

Adesso viene considerata come una vera e propria rivoluzione economica, che dovrebbe mettere in difficoltà a breve la supremazia del Bitcoin.

Investire in criptovalute

Come si investe dunque in queste criptovalute? Per investire nelle crypto, è prima di tutto necessario essere registrati ad una piattaforma di trading online regolamentata e valida, che sia in grado di garantire la migliore esperienza di trading online possibile.

I trader che si intendono di criptovalute, preferiscono fare trading online su piattaforme di trading online assolutamente regolamentate, nel rispetto di tutte le normative vigenti.

In europa l’ente di regolamentazione in questo ambito del trading online si chiama CySEC, e stila una lista dei migliori broker in assoluto.

Per fare un esempio, la piattaforma di trading online Plus500 è considerata la migliore risorsa per fare trading online con le Criptovalute come il Bitcoin, Ethereum e molti altri ancora.

Plus500 è uno dei migliori broker in assoluto nel panorama delle criptovalute. Attraverso questo broker di trading online è possibile investire nelle criptovalute senza dover pagare le commissioni, investendo sia al rialzo che al ribasso e con gli spread migliori del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *