Dove investire in Borsa

Pubblicato in Trading di il 21 agosto 2017 0 Commenti

Sono in molte le persone che credono che per investire in Borsa oggi bisogna essere degli esperti di finanza e che è possibile farlo solo direttamente alla Borsa Valori a Piazza Affari, Milano.

Ogni anno sempre più persone si informano su come e dove investire in borsa, e il numero di persone aumenta incredibilmente ogni volta che arrivano periodi di crisi come questo. Sono sempre più le persone che cercano quindi ogni giorno di investire nella borsa online per generare dunque dei profitti extra “per arrotondare”. Ci sono tuttavia molte altre persone che fanno il trader direttamente come lavoro.

La Borsa sta diventando infatti oggi il modo migliore per crearsi un vero e proprio reddito grazie alla sua caratteristica principale: una semplice e veloce accessibilità.

In molti pensano tuttavia che investire in borsa sia un gioco da ragazzi e che le movimentazioni all’interno dei mercati finanziari siano completamente casuali oppure mosse da speculazioni. Sono in molti a credere che gli operatori di borsa siano in realtà dei giocatori d’azzardo.

In realtà in borsa non ci sono dei giocatori d’azzardo, ma persone che investono su movimenti dettati essenzialmente da fattori macroeconomici e tecnici.

Educazione per Investire in Borsa

Cerchiamo subito di sfatare il primo mito del trading online: non occorrono studi specifici per iniziare ad investire online, ma è ovviamente necessario arrivare preparati agli investimenti online, per evitare di perdere tutti i propri soldi.

Su internet è possibile trovare moltissimo materiale informativo, che però spesso risulta essere poco utile, in quanto troppo generico.

Se si vuole quindi iniziare con questa attività, per farla diventare la propria professione, è quindi necessario prepararsi nel migliore dei modi, imparando tutti i termini principali come stop loss, take profit etc, imparando in maniera approfondita come utilizzare l’analisi tecnica e fondamentale per investire online.

Servono tanti soldi per iniziare?

Sono in molti a lasciar perdere la borsa perché credono che siano necessari molti fondi per iniziare ad investire online.

Per iniziare a fare trading online non sono necessari molti fondi, ma è sopratutto necessaria una piattaforma di trading online che si dimostri affidabile e permetta soprattutto di iniziare ad operare in modalità “senza soldi” ovvero in modalità demo.

Questa modalità consente quindi di fare pratica, per poi iniziare a fare trading online in un secondo momento con i soldi veri.

Quando si decide di iniziare a fare sul serio con il trading online, è possibile iniziare anche con soli 50 euro di capitale iniziale.

Con i Contratti per Differenza non sono necessarie cifre troppo grandi per iniziare a fare trading online, in quanto grazie alla leva finanziaria, è possibile amplificare il proprio potere d’acquisto attraverso il broker.

Piattaforme Migliori per Investire in Borsa

Quali sono le piattaforme migliori per investire in borsa? Attualmente, non è più un problema per iniziare con l’attività di trading online, in quanto è possibile farla direttamente da casa. È sufficiente avere un computer oppure una connessione internet per entrare all’interno della saggezza della folla.

Esistono anche alcune piattaforme di Social Trading, che consentono di fare trading online sociale, copiando i migliori professionisti disponibili.

Il segreto per iniziare con la migliore piattaforma possibile, è scegliere tutte quelle piattaforme di trading che offrono i contratti per differenza.

Grazie alle piattaforme di trading CFD, è possibile commerciare online con zero commissioni, 5 giorni su 7.

Come scegliere i titoli migliori

Il segreto per essere profittevoli è quello di scegliere i titoli giusti. Un trader con molta esperienza è in grado di scegliere i titoli più azzeccati grazie ad uno studio approfondito dell’analisi tecnica e fondamentale.

Importante anche studiare la distribuzione dei dividendi durante gli anni, così come lo studio dell’indice di riferimento dell’azienda.

Spesso, più che investire nelle azioni più indicate, conviene investire con la metodologia più adatta. Ad esempio, invece di investire in azioni Apple, potrebbe essere una migliore idea “spalmare” il proprio investimento all’interno di altre 4 azioni dello stesso settore (informatico/tecnologico in questo caso). In questo modo si evita il rischio di investire tutti i propri fondi in una sola azienda.

Quando comprare/vendere azioni

Cercare di prevedere con esattezza quando un mercato azionario andrà al rialzo oppure al ribasso, è praticamente impossibile.

Spesso in molti comprano e vendono seguendo il trend: questo significa dunque che se il trend è rialzista, l’azione verrà acquistata. Se invece il titolo azionario seguirà un movimento ribassista, sarà conveniente vendere.

Quanto si guadagna ad investire in borsa?

Investendo in borsa è possibile, con una buona metodologia di investimento, arrivare a guadagnare dal 10-30% all’anno con un investimento annuo.

Guadagnare in borsa è quindi altamente possibile, è semplicemente necessario avere tenacia, rispettare per filo e per segno la propria strategia di trading online e money management e allenarsi duramente imparando a guadagnare.

Migliori azioni su cui investire

Ma andiamo al sodo dell’articolo: quali sono le migliori azioni su cui investire? Quali sono le migliori azioni da comprare oggi? Il segreto, per avere una serenità massima sul lungo termine, è quello di scegliere i leader del settore. Facciamo un esempio con i titoli italiani:

  1. Poste Italiane;
  2. Trenitalia (Trasporti);
  3. FCA (Automobili).

Investire oggi è particolarmente difficile, nonostante l’ottimo strumento che è internet, oggi è difficile reperire informazioni vitali che possano aiutare l’utente a fare trading online.

Noi di Diadi siamo comunque abituati ad un’attuazione continua delle migliori tecniche per investire online. Possiamo riassumerle qui di seguito:

  1. Scegliere il miglior broker di trading online;
  2. Rispettare rigorosamente il proprio Money Management;
  3. Fare attenzione alla psicologia del trading online;
  4. Iniziare a fare trading online con la piattaforma di trading demo;

Seguendo questi tre semplicissimi step, sarà possibile dunque iniziare a fare trading online nel migliore dei modi, con una piattaforma affidabile ed uno stile di trading preparato e conscio dei possibili rischi ai quali si va incontro facendo trading online.

Migliori piattaforme per operare in Borsa

Per chi vuole operare in Borsa, suggeriamo di utilizzare sempre e soltanto le migliori piattaforme. Tra le migliori in assoluto possiamo sicuramente ricordare:

Tutte queste piattaforme sono sicure, affidabili, completamente gratuite e soprattutto senza commissioni. Ecco perché piacciono così tanto agli investitori europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *