Opzioni binarie e grafici

Pubblicato in Opzioni binarie di il 21 maggio 2015 0 Commenti

grafici opzioni binarieI grafici nel mondo delle opzioni binarie. Alla scoperta delle principali tipologie di rappresentazioni grafiche che possono essere una manna per gli investitori, in cerca di consigli per effettuare le loro scelte nel trading binario online. Investire in questo tipo di mercato richiede una profonda attenzione a tutto ciò che è accaduto in passato e proprio per questo, analizzando con cura i valori assunti dall’asset ultimamente (e tramite appositi metodi scientifici che corrono in nostro aiuto) è possibile fare affermazioni che potrebbero verificarsi con ottime probabilità, portandoci così a guadagnare in modo più semplice del solito.

Grafici base nelle opzioni binarie

Prendendo confidenza con le opzioni binarie, magari aprendo prima un conto demo presso il broker al quale avete deciso di affidarvi nella fase iniziale dei vostri investimenti, scoprirete che il primo grafico che vi troverete davanti è quello più basilare e intuitivo. Interpretarlo, infatti, è tutt’altro che complicato anche per chi non ha esperienza nel settore: nell’asse delle ascisse (quello orizzontale) è riportato il periodo temporale, mentre in quello delle ordinate (verticale) il valore presente sul mercato. Così, il punto nel grafico equivale al prezzo dell’asset quando ci troviamo all’orario definito nell’asse delle “X”. Sebbene non sia proprio il più evoluto tra tutti i grafici che andremo a studiare, questa rappresentazione ci consentirà comunque di avere chiarezza su ciò che sta avvenendo nel mercato, in quanto a vista d’occhio è possibile intuire se il trend è di crescita oppure in calo, così come se la volatilità (espressa sotto forma di brusche variazioni) è più o meno accentuata.

Grafico delle medie mobili

Scendendo più nel dettaglio con le rappresentazioni più “professionali” e di grande supporto per i trader che scelgono il campo delle opzioni binarie, troviamo il grafico delle medie mobili. Nei segnali si usa spesso confrontare il valore di un asset al tempo “T” e quello assunto dalla media mobile generata, in modo da capire se acquistare opzioni put o call. Il significato grafico di media mobile è dato da una sorta di appiattimento che questo concetto è in grado di dare ai valori veri e propri assunti dal fenomeno nell’arco di tempo. Il risultato è infatti quello di dare meno importanza alle variazioni di prezzo (che siano positive o negative) dalla durata momentanea, che dunque non vanno ad influenzare i valori assunti in futuro dallo strumento oggetto del trading e che probabilmente sono frutto di processi aleatori e imprevedibili.

Opzioni binarie, il grafico di supporti e resistenze

Altro grafico interessante per capire se bisogna effettuare un acquisto di opzioni binarie call o put è quello dei supporti e resistenze, un po’ più elaborato rispetto a quello delle medie mobili, ma sempre facile da interpretare una volta afferrato il concetto che ne è alla base. Tale rappresentazione non fa altro che studiare a fondo il comportamento del prezzo di un asset, che dopo un periodo di continuo calo o crescita entra in una fase di stallo, arrestando temporaneamente il suo sviluppo. Nello specifico, un punto di supporto si verifica quando l’ascesa del valore si ferma, mentre al contrario una resistenza avviene quando ad arrestarsi è il calo di prezzo. In seguito, potrà così avvenire un episodio di rottura quando il trend prosegue dopo la fase di stallo, mentre si parla di rimbalzo quando l’andamento viene completamente invertito, passando da calo a crescita o viceversa.

Bande di Bollinger

Chiudiamo con una scoperta a firma del noto analista John Bollinger, che con le sue Bande di Bollinger ha rivoluzionato l’intuizione degli investitori riguardante la volatilità di un fenomeno. Come abbiamo detto in precedenza in questa guida, si tratta di un fenomeno molto importante nel campo degli investimenti, dal momento che si basa sulla scelta dei momenti in cui la probabilità di variazione è sufficientemente elevata per un asset. E proprio nelle opzioni binarie, approfittando di queste aspettative si possono generare incredibili guadagni, azzeccando il verso del futuro andamento. Tornando alle Bande di Bollinger, qui vengono rappresentate tre curve, che dovrete interpretare semplicemente in questo modo: più esse sono separate tra loro e più la volatilità è elevata in quell’istante di tempo, perciò entrare nel mercato potrebbe portarvi verso elevati profitti.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *